Utente 471XXX
Salve,
sono una ragazza vent'enne, ho fatto una TAC un paio di giorni fa per un controllo prescritto dallo pneumologo perché tre anni fa ho avuto la tbc polmonare e quest'anno dovevo fare una tac per un controllo. Fortunatemente per quanto riguarda i polmoni è uscito tutto bene però alla fine del referto c'è scritto la seguente frase:
"Non visibilità di significative linfoadenomegalie mediastiniche. Si segnala addensamento della loggia timica (residuo timico?)"
Questa è la prima volta che in una tac mi esce questa anomalia e dato che sono ancora in attesa di fare la visita con lo pneumologo vorrei sapere cosa significa? Il termine che hanno usato "addensamento" cosa indica? Può trattarsi di un tumore? Quali altri esami mi consigliate di fare?
In questi ultimi giorni sudo molto di notte, ogni tanto avverto un po' di dolore al petto e mi fanno sempre male le spalle.
Grazie mille in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buongiorno,
ovviamente bisognerebbe vedre le immagini, tuttavia un residuo timico (ovvero un residuo non completamente involuto della ghiandola timica, molto attiva nei bambini) in una giovane di vent'anni è un reperto frequente, e può essere considerato normale.

Cordiali saluti.
Dr. Paolo Scanagatta
ISTITUTO NAZIONALE DEI TUMORI - MILANO
http://sites.google.com/site/dottpaoloscanagatta/Home

[#2] dopo  
Utente 471XXX

Grazie mille dottore.
Molto gentile e chiaro.
Cordiali saluti