Utente 264XXX
Buonasera, qualche anno fa mi sono ustionata e mi sono venute delle macchie solari (marroni): possono provocare qualcosa come tumori o altro o sono innocue? Va bene passarci sopra il limone almeno per attenuarle? Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le PZ
Se sono realmente semplici lentigo benigne solari , non c'e, da preoccuparsi , ma servirebbe la visita per la certezza.
Il limone mi sa che sara' scarsamente utile..meglio la visita se le vuole diagnosticare e risolvere.
Cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#2] dopo  
Utente 264XXX

La ringrazio per la risposta.
Non so se sia di Sua competenza ma avrei un'altra domanda:in famiglia hanno tutti le vene varicose,c'è un modo per prevenirle sperando così che non vengano anche a me, o se devono venirmi non c'è niente da fare? poi è un po' di giorni che nell'esterno coscia ho una macchia verde che credevo fosse un livido,poi però l'ho toccata e premendo leggermente è gonfia quindi secondo me è una vena; anche se,sempre premendo, fa un po' male come se fosse un livido. Lei sa cos'è? La ringrazio molto.

[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
la possibilità che iniziali segni di insufficienza venosa possano rendersi evidenti già alla Sua età è possibile ed il loro riconoscimento e la opportuna valutazione vanno portati alla attenzione di uno Specialista, soprattutto in presenza dei fattori di rischio familiari che riferisce, poichè è proprio in questo momento della vita che è possibile individuare e mettere in atto i provvediementi preventivi o terapeutici più efficaci per quanto meno rallentare l'evoluzione dei sintomi.
L'esecuzione di un ecocolordoppler consentirà la precisa classificazione delle Sue condizioni e consentirà di avviarLa, se necessario, alle misure più opportune rimuovendo ulteriori fattori di rischio (attività lavorative particolari, sovrappeso, attività sportive non indicate, abitudini nel vestire, stipsi, ecc.).
Un momento da osservare con particolare attenzione è quello delle gravidanze.

Le accludo dei link che potrebbero esserLe utili:

https://www.medicitalia.it/minforma/chirurgia-vascolare-e-angiologia/96-conoscere-malattie-vene.html

https://www.medicitalia.it/minforma/chirurgia-vascolare-e-angiologia/94-edemi-varici-capillari-perche.html

https://www.medicitalia.it/minforma/chirurgia-vascolare-e-angiologia/91-varici-gravidanza.html
Lucio Piscitelli
http://luciopiscitelli.beepworld.it/

[#4] dopo  
Utente 264XXX

La ringrazio per la risposta. Per fare l'ecocolordoppler è necessario il foglio del medico della mutua?