Utente
Buongiorno, scrivo per richiedere un consulto sul caso di mia mamma. E' una donna di 52 anni e tre giorni fa ha subito un' intervento chirurgico d'urgenza per una peritonite acuta causata da una perforazione dell'intestino, inoltre presentava un tomore al colon che le hanno tolto. Il chirurgo ci ha detto che ha anche dei noduli al fegato ed è questo che ora mi preoccupa! Adesso ovviamente è ancora in degenza, lui dice che per ora bisogna curare la peritonite e poi si vedrà anche per quei noduli, ma è giusto aspettare? Io sono davvero molto preoccupata, ho paura che se non si fanno le cose subito, lei possa peggiorare. Noi viviamo a Piacenza e molte colleghe mi hanno consigliato di andare a Milano. Io in questo momento sono molto agitata e non so cosa fare, cosa mi consigliate? Cosa devo dire al chirurgo? Per ora non ci ha dato molte informazioni...

[#1]  
Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Gentile Utente,
gli sforzi terapeutici in questo momento vanno concentrati sui supporti necessari a far superare nel migliore dei modi la complicazione acuta, non di poco conto, della patologia di base, che sicuramente richiederà terapie complementari certamente non attuabili in questa fase, ma da definire in un secondo momento anche sulla base dei risultati dell'esame istologico, il cui risultato potrebbe richiedere tempi tecnici quantificabili in diversi giorni.
Lucio Piscitelli
https://www.medicitalia.it/luciopiscitelli/#sede_1
http://luciopiscitelli.beepworld.it/

[#2] dopo  
Utente
Buongirono Dottore, la ringrazio per il suo consulto, avere un parere in più è maggiormente rassicurante.