Utente
Buonasera...sono una ragazza di 30 anni...premetto che x lavoro sto tutto il giorno in piedi e non pratico attività sportiva (anche se a breve inizierò)...sulle gambe ho le vene abbastanza evidenti anche se la mia dottoressa non ha rilevato nulla di grave...ora il punto è questo: dopo aver tenuto x due giorni la gamba sinistra a riposo a causa di un dolore al piede che ne impediva anche l appoggio a terra, mi sono accorta che la stessa gamba risulta leggermente più gonfia...può essere dovuto a una circolazione lenta dovuta al riposo forzato??
Vi ringrazio anticipatamente

[#1]  
Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Gentile Utente,
la sua ipotesi potrebbe esere verosimile, ma la cosa richiedeun consulto dal vivo, considerata anche la condizione preesistente e la necessità di accertare l'origine del dolore al piede.
Lucio Piscitelli
https://www.medicitalia.it/luciopiscitelli/#sede_1
http://luciopiscitelli.beepworld.it/

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per l attenzione ricevuta..il dolore al piede credo sia stata una cosa passeggera anche perché dopo due giorni di ghiaccio pomata e riposo ora riesco a camminare..per quanto riguarda le gambe ho intenzione di fare un ecodoppler agli arti inferiori, di iniziare attività fisica e di "impormi" una sana abitudine: bere almeno 1,5 l di acqua! La ringrazio ancora