Utente
Buongiorno,
dal 1 al 19 febbraio ho assunto la pillola klaira per risolvere un problema ginecologico (poi ho dovuto interrompere a causa di un violento sfogo cutaneo) , inoltre dal 1 al 2 febbraio ho dovuto assumere Tranex in fiale ogni 8 ore, ma lo ho interrotto dopo poche assunzioni perché avevo crampi al braccio destro ed in seguito ho avuto un forte dolore al petto (sono andata al pronto soccorso ma l'ecg era normale e poi è passato tutto).
Non avevo mai preso pillola anticoncezionale prima.
Ora, a distanza di giorni, anche se ho interrotto klaira già da 12 giorni, mi sono tornati i crampi al braccio dx (sopratutto la notte, di giorno li noto di meno muovendo il braccio).
Il braccio non è gonfio, il colore è normale, ma sento questi fastidiosi crampi intermittenti su avambraccio e braccio.
Ho come la sensazione che non scorra bene il sangue.
Potrebbe essere una trombosi?
Non fumo e peso 45 kg.
Ho avuto un periodo di vita piuttosto sedentario però ultimamente.

Grazie.

[#1]  
Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Gentile Utente,
i sintomi lamentati, per quanto interpretabili a distanza, non sembrerebbero evocativi di una trombosi venosa.
Tuttavia un controllo se visu potrebbe essere utile.
Lucio Piscitelli
https://www.medicitalia.it/luciopiscitelli/#sede_1
http://luciopiscitelli.beepworld.it/