x

x

Caviglie leggermente gonfie la sera

Un saluto ai dottori dello staff e grazie come sempre per questo bel servizio che offrite.


Si può dire che da sempre, d'estate, mi capita la sera di vedere il segno del calzino sulle caviglie.
Non ho mai dato peso alla cosa finche, per caso, non mi sono imbattuto in un articolo medico su una rivista, che diceva che il segno del calzino è il primo segno di ritenzione idrica.


Le caviglie non mi sembrano eccessivamente gonfie, a tipo palloncino, nè ho difficioltà a togliermi le scarpe o altro, ma ho voluto indagare piu a fondo, e ho voluto misurare col metro da sarta la circonferenza delle caviglie stesse, la mattina appena alzato e la sera, nello stesso punto (5 centimetri sopra il malleolo interno).
LA mattina la circonferenza è di 19 cm, la sera di 19, 5, quindi un leggero gonfiore ci sta, essendoci una differenza di mezzo centimetro, a entrambe le caviglie.



Faccio un lavoro di ufficio, quindi sto seduto, la sera, da qualche tempo però dopo i pasti (pranzo e cena) ho preso l'abitudine di effettuare una passeggiata di un quarto d'ora/venti minuti per digerire, ed è proprio dopo la passeggiata serale che ho misurato la caviglia di sera, riscontrandola mezzo centimetro in piu rispetto alla mattina.
Altresi notavo un colore piu rosaceo dei piedi con i capillari che si notavano di piu.
Purtroppo devo rispettare anche un "dress code" a lavoro e portare giacca e cravatta con scarpe eleganti, che non trovo proprio comodissime, essendo stato sempre abituato a portare scarpe da ginnastica

Sempre da tanto tempo, convivo ogni tanto con sensazione di addormentamento dei piedi, se ad esempio sto troppo tempo con le gambe accavallate o immobile.


Ripeto, sono tutte cose che fanno parte del mio corpo da tanto, e a cui non ho dato molto peso, se non mi fossi imbattuto in quell'articolo.


Vorrei capire se è una cosa di cui mi debba preoccupare o meno.
Ho in mente di fare una visita angiologica, ma la devo progettare non a breve termine, perche, purtroppo, con l'emergenza del coronavirus sono stato messo in cassa integrazione parziale, e mi devono ancora accreditare gli emolumenti dell'INPS relativi al mese di aprile.


Ho fatto tuttavia di recente un check up di analisi del sangue generale, e i valori erano tutti buoni (leggermente inferiori alla forbice l'acido urico e i trigliceridi, gli altri tutti nella norma), Circa 2 anni fa feci un check up cardiologico comprendente visita, elettrocardiogramma, ecocardiogramma, ecodoppler delle carotidi, e andava tutto benissimo.


LA pressione è solitamente buona (120/70) tendente al basso (a volte 100/60), e da circa un anno ho abbadonato le sigarette per passare a quella elettronica.


Questo leggero aumento di circonferenza delle caviglie, in estate è da considerarsi fisiologico, o è comunque una condizione patologica che va indagata piu a fondo?
Grazie a chiunque mi voglia rispondere
[#1]
Dr. Lucio Piscitelli Chirurgo vascolare, Chirurgo generale 6.1k 231 22
Un leggero incremento della circonferenza delle caviglie alla sera potrebbe rientrare nella normalità.

Lucio Piscitelli - Napoli - 338 6503365
https://www.medicitalia.it/luciopiscitelli/#sede_1

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio, Dott. Piscitelli per la sua cortese risposta.

Ne approfitto per chiederle un'ultima curiosità, di carattere piu generale.

C'è qualche "indizio", per noi pazienti, per capire se dei dolori agli arti inferiori possano dipendere da cause osteo-scheletriche-muscolari, o da problemi di circolazione?

Le auguro una buona domenica!

Il Covid-19 è la malattia infettiva respiratoria che deriva dal SARS-CoV-2, un nuovo coronavirus scoperto nel 2019: sintomi, cura, prevenzione e complicanze.

Leggi tutto