Utente
Buongiorno Dottore, desidero risponderle alla sua gentile risposta del 23/9/2020: Non ho mai assunto antiagggreganti, o ipocolesterolemizzanti.
La P/A ha raggiunto negli ultimi 10 anni anche valori di 220/120, con vari accessi al P.
S. negli ultimi 2 anni risulta essere stabile.
Sono affetto inoltre anche da tachicardia sopraventricolare parossistica con crisi rare.
Raggiungo al max 135 battiti, Le leggo il referto grossi vasi addominali del settembre 2018 che recita: Aorta addominale regolare x decorso e calibro.
DiametrI trsversi massimi di 18/19mm.
Lieve ateromasia non significativa dell'aorta addominale sottorenale.
Desidero chiederle un ulteriore dato se me lo permette circa ìesito di ultima ecocardiografia cardiaca: Non attuali alterazioni della cardiomeccanica.
Nei limiti le dimensioni atriali<20cmq.
Ao ascendente nei limiti (superiori) della norma almeno fin dove valutabile (36) mm.
Lieve degenerazione degli apparati valvolari di nessun rilievo emodinamico
Non patologie pericardiche.
Non valutabili le pressIoni di destra.
Dimenticavo di aggiungere: cinesi nella norma FE 65%... Mi preoccupa molto il 36 dell'aorta ascendente.
Cosa ne pensa?
Grazie e distinti saluti
.,

[#1]  
Dr. Elio Ferlaino

20% attività
4% attualità
4% socialità
FIRENZE (FI)
PRATO (PO)
PISTOIA (PT)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2018
Buongiorno.
I diametri dell'Aorta Ascendente sono nella norma.
L'unica cosa da monitorare e da correggere è la Pressione Arteriosa che non deve superare i 140/90.
Quindi meglio sentire il Cardiologo che ha eseguito l'ecocardiogramma per una visita e una correzione della terapia per l'ipertensione arteriosa.
Dott. Elio Ferlaino
Specialista in Chirurgia Vascolare

[#2] dopo  
Utente
Mi scusi Dottore,pensavo di rispondere al suo precedente collega che mi ha fatto alcune domande circa l'assunzione di farmaci.Attualmente non assumo nulla.Invece mi ha risposto Lei.La ringrazio moltissimo x la risposta.Cordiali Saluti