Utente
Carissimi dott.i dopo la colonscopia mi è stato riscontrato una proctosigmoidite ulcerosa in fase di moderata attività e di quiescenza. Agevole introduzione dello strumento fino al cieco. le pareti sono elastiche e ben distensibili alla insufflazione. peristasi valida. mucosa rosea e liscia con normale trasparenza dei vasi della sottomucosa. a livello del sigma, in misura minore, ed del retto, la mucosa appare iperemica, friabile, senza ulcerazioni adese.

Mentre nel 2004 era agevole introduzione dello strumento le pareti sono elastiche e ben distensibili all'insufflazione. peristasi valida. la mucosa e rosea e liscia con normale trasparenza dei vasi della sottomucosa. a livello del retto la mucosa appare iperemica, di spetto granuloso in inversione si evidenziano noduli emorroidali interni congesti e non sanguinanti.proctite ulcerosa in fase di quiescenza. Volevo sapere se la situazione è peggiorata. Geazie

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Da quanto descrive in questo ultimo controllo endoscopico c'è anche l'interessamento del sigma, quindi si rileva una lieve progressione della malattia. In questi anni ha fatto terapia ?


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dott. Cosentino, ho sempre fatto la cura per prevenire le recidive con 1 asacol 400 al di e nelle remissioni con pentacol gel. Dottore è possibile che nel primo esame non c'era l'interessamento del sigma poichè lo strumento non era arrivato a quella punto.
secondo lei ci potrà ancora estendersi! a cosa vado incontro e come prevenire. Grazie

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non è possibile prevedere l'evoluzione della malattia che ha periodi di inattività e periodi di recrudescenza. E' importante che ci sia almeno una colonscopia totale con biopsie multiple nei vari distretti ed essese seguiti da un centro di gastroenterologia per una terapia continuativa.




Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Gentile Professore, la terapia 1 asacol 400 al dì e nella remissione è indicato utilizzare asacol clismi oppure pentacol gel. Grazie e scusi ancora.

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Può utilizzare sia il clisma che il gel.



Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it