Utente
Stimati medici,
ho 35 anni, e da una quindicina di anni soffro di prurito anale. Recentemente mi sono finalmente deciso di andare dal medico di famiglia, che mi ha diagnosticato una irritazione cutanea (non presento infatti nessun altro sintomo quali diarrea, stitichezza, dolore, ecc.) e prescritto un cortisonico da usare per un po' di giorni. In realta', io sospetto di avere ano umido, sulla base del fatto che spesso mi ritrovo la biancheria un po' bagnata (giusto una goccia) e i peli attaccati alla pelle. Il medico non e' sembrato dare molta importanza a questo fatto. Desidererei quindi porre due domande a carattere generale: 1) l'ano umido puo' presentarsi "da solo" o e' sempre accompagnato anche da altri sintomi? 2) e' possibile avere ano umido e non esserne sicuri? in altre parole, quanto e' umido l'ano umido?
Grazie tante, e cordiali saluti!!!

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo,

Credo abbia necessita di una visita proctologica in quanto i sintomi ( prurito, ano umido) possono essere compatibili con uno stato di congestione emorroidaria.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dott. Cosentino (e altri specialisti che leggono),
Grazie della celere risposta. In effetti ho dimenticato di precisare che il medico, oltre a intervistarmi, mi ha anche visitato, e mi ha riferito nulla di piu' di una irritazione cutanea.
Per cui la mia domanda e': l'ano umido (su cui in internet non ho trovato praticamente nessuna informazione) e' una sintomatologia evidente, ovvero lo si sa quando lo si ha, o e' piu' subdolo e magari non ci si accorge?

Grazie in anticipo!

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
L'ano umido è presente in alcune circostanze, tipo quelle indicate sopra.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
ma congestione emorroidaria non comporterebbe anche dolore? e il medico non se ne sarebbe accorto?

[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Da quanto scrive la diagnosi appare incompleta e quindi la terapia improbabile sia efficace. Le rinnovo il consiglio del Dott. Cosentino riguardo a una visita proctologica. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it