Utente
Egregio Dottore sono Luca, 32 anni gay e ormai da oltre 15 anni che ho rapporti (sempre protetti) con uomini sensa avere mai alcun tipo di dolore o problema. Cira 10 giorni fa ho avuto un rapporto con un uomo (scusate l'espressione ma aveva un pene abbastanza grosso). Il rapporto è andato tranquillamente (protetto ovviamente) e nei 3 giorni consecutivi al rapporto non ho avvertito alcun fastidio, niente proprio. Il 4 giorno ho iniziato ad avvertire un bruciore nell'ano e nelle successive 24 ore la situazione è degenerata...non riuscivo piu a muovermi e a dormire. sentovo come se l'ano fosse pieno di vetri. Prima dal dottore con "Proctolyn crema" e la notte successiva dalla guardia medica il quale mi ha diagnosticato una ragade e quindi ha prescritto le "Asacol 500 mg"- Mesalazina. Con le asacol avvertivo ancora piu bruciore e dolore...il che dopo 2 giorni sono andato dal medico specialista "Proctologo" il quale con una visita accurata mi ha diagnosticato una Ragade anale e dermatite perianale. Farmaci: abolite le asacol mi ha prescritto "Antrolin crema " e "Sofargen - sulfadiazina argentica in piu lavaggi in acuqa tiepida. Ora a distanza di una settimana ho notato un miglioramento ma non ancora una guarigione. Secondo voi la ragade puo' essere dipesa dal rapporto sessuale inteso come eccessiva dilatazione?? E' strano poichè essendo ormai abbastanza dilatato pensavo non dovessero sussistere questo tipi di problemi...aspetto un vostro commento, Grazie

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
No, il meccanismo per cui si forma la ragade e' esattamente l' opposto. Puo' essere stata invece una piccola lacerazione posttraumatica oppure una cosa indipendente.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
la ringrazio, comunque volevo dire che il dolore all'interno dell'ano è già andato via...infatti non ho problemi a defecare... il problema che non riesco a risolvere è nella zona perianale poichè è ancora arrossato e mi provoca dolore (la sensazione che avverto è come se ci fossero tanti vetri). Il Proctologo per questa zona mi aveva prescritto sofargen 1% crema da applicare una volta al giorno. Secondo lei?? Grazie ancora, veramente.

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Mi sembra ragionevole.Prego
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it