Utente
Salve, mia madre e' stata operata con il metodo longo il rettocele e il prolasso re ttale. Avrei alcune domande da fare sul post operatorio. Premetto che eravamo stati avvisati che il sanguinamento era normale nei giorni successivi l'operazione, ma a distanza di. 10 giorni ha avuto un'emorragia che e' stata corretta con un catetere a palloncino(non so esattamente come si chiama). il giorno susccessivo tolto il palloncino le sono stati prescritti loperamide per evitare di andare in bagno. Sono passati 2 giorni e' nelle feci c'e' sangue scuro (probabilmente accumulatosi in seguito al blocco dell'emorragia. Volevo sapere se tutto cio' e' normale, se e' normale l'emorragia a distanza di 10 giorni e per quale motivo sia avvenuta, se e' un evento che puo' ricapitare(ovviamente lei ora vive con terrore il bagno) e se e' normale il sangue scuro nelle feci. Ringrazio in anticipo per l'aiuto che vorrete darmi

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, la complicanza che lei cita è contemplata e l'emorragia subito dopo l'intervento o a distanza di circa dieci giorni sono eventi che quindi possono essere descritti. La prima evenienza solitamente è dovuta ad un sanguinamento dalla rima di sutura, che spesso può essere arrestato, come nel caso da lei descritto, con un catetere di Foley, la seconda circostanza invece è più spesso dovuta ad un ematoma che si crea sotto la sutura e che poi si apre in un secondo tempo, dando origine ad un sanguinamento di sangue vecchio. Tutte queste problematiche pur già osservate nelle diverse casistiche, meritano comunque di essere riferite al chirurgo, il quale dovrà monitorare il fenomeno fino alla risoluzione delle stesse.
Cordiali saluti.
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#2] dopo  
Utente
Grazie infinite per la risposta. Il chirurgo che l"ha operata (che fortunatamente e' sempre rintracciabile) dice che e' tutto normale ma ovviamente lei e' molto spaventata. Quindi e' anche normale il sangue scuro nelle feci? Per quanto tempo si e' ancora a rischio di sanguinamento? Il sanguinamento potrebbe essere stato provocato dall'uso di cortisonici locali? La ringrazio e chiedo scusa per le troppe domande ma e' per capire la dinamica del fenomeno. Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, premesso che mi sembra una complicanza gestibile a buon fine, capirà che le domande che lei pone sono troppo caso specifico ,quindi in relazione alla causa della problematica, datale dal chirurgo potrà avere una risposta più appropriata. Riguardo al cortisonico locale se non protratto per molto tempo non crea effetti collaterali significativi.
Cordiali saluti.
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio per la cortese attenzione

[#5]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Di nulla e auguri.
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza