x

x

Problema che non mi si era mai presentato in passato pur soffrendo 2/3 volte l'anno di emorroidi

Buongiorno, vi scrivo per un problema che non mi si era mai presentato in passato pur soffrendo 2/3 volte l'anno di emorroidi.
Due settimane fa incominciò ad aver fastidio, pruriti e qualche dolorino prontamente incominciò con crema anale ultraproct e compresse orali Daflon come ho sempre fatto ma a distanza di due settimane la situazione non è risolta.. Il dolore e passato l'emorroide l'ho fatta rientrare manualmente ma la sento ancora gonfia e dura subito sul bordo dell'ano. Non so più cosa fare sono alla seconda confezione di daflon ma... Nessun cambiamento . Il dolore e svanito ma ogni volta che defeco esce...
Vi ringrazio già per la cortese risposta. Un saluto
[#1]
Dr. Giuseppe D'Oriano Chirurgo oncologo, Colonproctologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo d'urgenza 10,9k 315 5
Gentile Utente
La sintomatologia della malattia emorroidaria e quella che riferisce sono legate allo scivolamento verso il basso ed all'esterno del tessuto emorroidario, nessun farmaco o rimedio naturale potrà riportare in sede il tessuto emorroidario e risolvere completamente i sintomi. La terapia farmacologica può solo lenire la sintomatologia legata al prolasso, ma non questo. Quello che lei cerca di riposizionare , probabilmente , continuerà ad uscire nonostante la terapia farmacologica.
Una visita colonproctologica è necessaria per una valutazione precisa del suo prolasso, delle complicanze sopraggiunte(trombosi?) e per valutare una soluzione chirurgica del suo problema.
Cordiali saluti.

Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2]
Dr. Roberto Bassi Chirurgo generale, Colonproctologo, Angiologo 61 2
Gent. utente,

sintomi emorroidari acuti possono insorgere a causa di infiammazione o di trombosi:entrambi comportano dolore anale ed aumento di volume d uno o piùi peduncoli emorroidari che possono a questo punto prolassare.
La terapia medica unita alla regolarizzazione dell'alvo possono far tornare alla situazione di partenza!

Una valutazione specialistica è in ogni caso indispensabile per confermare la diagnosi ed il successivo percorso terapeutico che non necessariamente contempla un intervento chirurgico.

Cordiali saluti

Dr. Roberto Bassi

Cosa sono le emorroidi? Sintomi, cause, cura, rimedi e prevenzione della malattia emorroidaria. Quando è necessario l'intervento chirurgico o in ambulatorio?

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio