Utente
Da un paio di settimane ho difficoltà ad evacuare e quando lo faccio sono feci molli, e se poco formate di piccolissimo diametro e a nastro.
Ho deciso di fare alcuni clisteri e stasera ho avuto la sorpresa dalla seconda scarica in poi di vedere solo pezzi di verdura e cubettini indecifrabili rossi in un liquido rossiccio (sono tre giorni che ceno con centrifughe di barbabietola, spero che il rosso sia dovuto a questo, e proverò a sospenderle per verificare la sparizione del colore).
La sensazione quadrando il water era più di vomito che di defecazione.
Ma in un colon normale da che tratto le feci dovrebbero essere marroni ?

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Il colore delle feci dipende da ciò che mangia, per cui è verosimile che le barbabietole abbiano conferito alle stesse un colore rosso. Il clistere poi (che a mio avviso nel suo caso non reca alcun vantaggio) altera la consistenza delle stesse fino a farle diventare, al limite, anche completamente liquide. Insomma, non mi pare che sia accaduto nulla di inspiegabile...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente
Grazie.
Mi stupiva la presenza di cibo intatto nell'ultimo tratto del colon. I cubetti indecifrabili ho ricostruito essere rimasugli di pera. C'è qualche problema digestivo.
Mesi fa notai, una sola volta un escremento formato come se fosse decorato con strisce rosse stavolta di sangue (immagino).
Insomma tutti questi segnali assieme ad una difficoltà recente di evacuazione e di fare aria mi sta preoccupando molto.

[#3]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Prima di allarmarsi sarebbe utile adottare una dieta corretta e, visto che non servono, evitare i clisteri.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com