Utente 445XXX
Buingiorno a tutti i dottori...e da 1 mese che non evacuo piu regolarmente..vi spiego ora:da due mesi avevo un ernia l5-s1 che mi stava creando molti problemi a livello di dolori,e a defecare non riuscivo a espellere le feci che rimanevano nel retto dure e non e che toccavo manualmente,x 2 volte le ho dovute togliere io facendomi male,poi usato ogni tipo di lassativo ma nulla,sforzavo troppo per evacuare,avvolte facevo 1-2 palline e poi di nuovo nulla,ora mi sono operata tolto quest'ernia L5-S1 e ho esposto il problema al medico che mi ha operata,e lui m ha detto che e stata una conseguenza dell'ernia che avevo,poi farmacia che ho preso di continuo per 2 mesi, e che ha poco a poco riprendero'a defecare normalmente perche l'intestino si e addormentato,sn passati 5 GG ma non sono andata ancora in bagno,e ho le feci dure ferme nel retto,le ho toccate..ORA CHIEDO A VOI COSA POSSO FARE??ASPETTO ANCORA O DEVO PRIMA TOGLIERE QUESTO"TAPPO"con 1 mini clistere pronto della farmacia??e possibile che tt questo e stgrazie..stata l'ernia??VOGLIO CAPIRE PERCHÉ HO PAURA E SN IN ANSIA grazie PS:scusate per i miei errori di scrittura

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Se non si è formato un fecaloma, che necessita una frantumazione manuale, con il clistere risolverà.
Se lei non ha mai sofferto di stipsi, probabilmente, il tutto sarà legato alla sedentarietà ed al dolore per l'ernia.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 445XXX

Grazie mille dottore della sua risposta no non ho mai sofferto di stipsi,anzi andavo ogni giorno al bagno per 2-3 volte al giorno..come citato sopra io tocco col dito le feci,provo con un clistere e le farò sapere...altrimenti se ce un fecaloma la frantumazione dovrei farla io,o chi se no??grazie e scusi il disturbo

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Un infermiere professionale!
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente 445XXX

Buingiorno dottore..l'aggiorno,la peretta casalinga fatta con acqua tiepida e olio,non ha fatto nessun effetto,e purtroppo ho dovuto ricorere alla frantumazione manuale fatta da me,in quanto le feci erano proprio vicino all'ano e col dito sono riuscit a togliere il tutto,solo che ora ho come una sensazione che l'ano e sempre dilatato,non so come spiegare,ma non lo e,e fa un po male..e poi da ieri dopo aver fatto cio con la peretta,e la frantumazione,ho dei doloretti più sotto della pancia!!E POSSIBILE CHE ANCORA NON ABBIA STIMOLO E LE FECI SONO DURE E NON SCENDONO DA PER LORO FUORI DAL ANO E RIMANGONO BLOCCATE LI??LE PREMETTO CHE SPINGO MA NON TANTO PERCHE HO ANCORA I PUNTI,PERÒ ANCHE CON POCA FORZA DOVREI EVACUARE,SOLO CHE SONO FECI DURISSIME..mi aiuti NON SONO MAI STATA STITICA

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
A distanza non posso esserle di aiuto.
Le ripeto queste manovre le lasci ad un infermiere professionale esperto.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com