Utente
Buona sera tutto comincio qualche giorno fa, io essendo ipocondriaco per non aver defecato per 2 giorni presi un lassativo naturale chiamato verum forte lax per paura di un fecaloma e quindi un ostruzione intestinale.
Presi la pastiglia la sera prima di andare a dormire e il giorno dopo riuscì ad andare al bagno ma dopo altri 2 giorni mi si ripresentò il problema e feci la stessa cosa e così mi liberai di nuovo.
È la sera stessa a cena bevetti un frullato a base di latte e pere e dopo un ora che lo assunto comincia a sentire parecchio gonfiore sul basso addome... Tanto da non riuscire a liberarmi.
Il giorno dopo riuscì ad andare al bagno 2volte ma quest aria rimase. Le feci erano la prima volta normali con molta aria e galleggivano e la seconda volta (dopo neanche 2 ore) erano molto frastagliate.
Ma il gonfiore rimase e così arrivai a ieri che evacuai feci molto sottili per 2 volte è preso dal panico (ancora per fecaloma con conseguente occlusione) andai dal curante che palpando l'addome disse che era morbido e non c'era nemmeno il sospetto di masse fecali e che era solo aria dovuta ad una irritazione probabilmente avvenuta per quel frullato latte e pere.
E mi sono chiesto se è possibile essere certi che non ci sia la presenza di un fecaloma solo tramite palpazione... Oggi ho evacuato feci con aria un po' storte (tipo contorte) e il senso di gonfiore è decisamente minore rispetto a ieri ma a volte lo sento nel basso addome e altre in quella alta. Vorrei ricevere una vostra opinione a riguardo.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Si tratta solo di meteorismo. Non vedo motivi per pensare al fecaloma o all'occlusione.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Le feci sottili mi insospettiscono ma non vorrei che uscissero così perché sforzo troppo

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Direi proprio di si...

Non ci pensi.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio dottore ora sento uno strano senso di gonfiore dolore in alto a destra e non capisco se me lo sto inventando o c'è qualche cosa dentro.... Che magari non passa

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ribadisco. Solo meteorismo. Ossia, gas intestinale.....



Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
La ringrazio dottore ho notato comunque che qul gonfiore e come se camminasse al tatto con la mano e causa un fastidio tipo crampo... Spero sia solo aria anche se mi sembra strano che si sia formata solo in quel punto.

[#7] dopo  
Utente
Ieri sono andato al pronto soccorso in preda dall ansia e ho fatto raggii che evidenziavano feci in ampolla in numero maggiore di quante ce n'è devono essere sono dure. Ho sempre la sensazione di avere la pancia dura ma al tatto e molle.
Inoltre nel referto dei raggi c'era scritto non livelli idroaerei significativi.
Mi hanno consigliato dieta di fibre bere acqua e in caso aiutarsi con un clistere usa e getta.
Sta mattina sono andato in bagno con feci sta volta grosse ma è come se fossero rotte e piene di aria e flatulenza a volte tipo liquida. Forse dovuta alla colazione con latte caffè e yogurt probiotico.
Inoltre sento rumori se tocco il colon o forse gli sto dando troppo ascolto..
Rischio l'occlusione o rispecchio qualche sintomo di una malattia intestinale? Resto in attesa di un suo parere...

[#8]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Mi pare che a tal proposito il dott. Cosentino si sia già ampiamente espresso: non c'è alcun motivo per pensare ad una possibile occlusione intestinale, peraltro estremamente rara nelle persone della sua età. Se questo non bastasse c'è persino un referto radiografico a confermare che non c'è alcun rischio del genere!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com