Utente
Salve, sono un ragazzo di 18 anni. È da due mesi che ho una "pallina" nell ano, di consistenza dura, che i primi giorni mi provocava fastidio e dolore a stare seduto e dopo la defecazione, mentre da un po di tempo è asintomatica. Andando dal medico di base, senza visitarmi ha detto che sitratta di emorroide, dato che l avevo notata a fine di una crociera in cui avevo mangiato tanto (anche se sano). Ora usando la crema preparazione H piu volte al giorno la pallina non è nè diminuita nè aumentata nè provoca dolore. Ha un colore violaceo e non ho mai perso sangue. Ho il terrore che si tratti di un polipo del retto che ho letto può diventare maligno. Vorrei evitare di prendere pastiglie come consigliate dal medico (arvenum 500), non riesco nemmeno a ingoiarle perchè sono grandi e non le posso nemmeno spezzare, ma se proprio necessario le prendo. Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
In effetti potrebbe trattarsi di un'emorroide,
meno probabilmente di un polipo,
... la sicura diagnosi però può venire fuori solo
dalla visita diretta.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta. Inoltre ho una piccola "pallina" da dicembre sottopelle sotto il prepuzio, è dura ma se toccata si muove, vicino ad una vena e si nota solo quando il pene è in erezione. Non è nè cresciuta nè diminuita con il tempo ed è asintomatica. Ha contorni ben definiti. È possibile che le due cose siano collegate? Mi sto preoccupando

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
No.
Vedrà che dopo la visita cesseranno le sue paure.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it