Utente 368XXX
Da circa 1 mese e mezzo ho i seguenti sintomi: Fisso solletico al centro del colon traverso(così sembra) che si trasforma in doloretto e talvolta si irradia alla bocca dello stomaco causandomi un leggero ma persistente fastidio. Talvolta leggere fitte sul lato destro alto che sembrano seguire il percorso del colon. Raramente crampi a centro pancia. Feci molli (1-2 volte al giorno)senza sangue. Mai diarrea. La notte dormo bene,ma al risveglio si ricomincia. In piedi non ho grandi disturbi,ma bene bene non sto mai.Ho appetito,niente bruciori o regurgiti e digestione buona. Da seduto,stando in avanti mi si accentua il mal di "stomaco". Talvolta dopo la defecazione ho un po di mal di pancia che mi dura un oretta. Andato da un gastroenterologo,mi ha fatto fare i seguenti esami:
ves 6
immunoglobine iga 121
ige totali 12.47
proteina c reattiva 0.71
anticorpi anti transglutaminasi iga 4
calprotectina feci 55
Lui dice che ho una leggera infiammazione intestinale ed è tranquillo ma i fastidi non passano. Antispastici non sembrano agire un molto e il debridat neanche. Tra un mese ho la colonscopia e nel frattempo mi sta facendo una cura con Mesalazina.
Devo preoccuparmi? Può essere semplicemente colite spastica o ulcerosa lieve? Polipi che danno fastidio?
Grazie

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Mi sembrano sintomi da colon irritabile che può essere tranquillamente gestito dal gastroenterologo, eventualmente rivedendo la terapia.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 368XXX

Grazie per la solerte risposta
Comunque mi pare di aver capito che per problemi di colon/intestino i sintomi si assomigliano un po tutti e solo la colonscopia ci darà sicurezza sulla diagnosi. In ogni caso lei dice che un semplice colon irritabile può tormentare con disturbi fissi per così tanto tempo?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il colon irritabile ha solitamente un andamento cronico. Anni ed anni......

Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 368XXX

Gentile dottore
Ho fatto la colonscopia dalla quale non e' risultato niente di anomalo.
Sono ad un punto morto. Una cosa che ho notato e' che in 3 mesi di questi disturbi,son stato bene solamente 3 volte:durante due influenze e i 5 giorni prima della colonscopia. E cioè' direi a digiuno o quasi. Le dice qualcosa? Un colon irritabile si vede dalla colonscopia?
E se fosse gastrite cronica combacerebbe con i miei disturbi? Eppure non ho acidità'..appetito non manca e mi sento in forma. Quando faccio sport nemmeno me ne accorgo..

grazie

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
É colon irritabile e la Colonscopia serve (è servita) per escludere reali malattie.

Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 368XXX

Mille grazie.