Utente
Buonasera, circa 3/4 mesi fa durante un normalissimo lavaggio, mi sono accorto di avere un "puntino" duro all'esterno dell'ano assolutamente asintomatico anche al tatto ed immobile. L'unico fastidio che si presenta a volte (ma molto raramente) è una sensazione di bruciore dovo l'evacuazione di feci un po' meno morbide, ma che passa dopo qualche secondo. Considerando ovviamente i limiti di una visita on line, di cosa potrebbe trattarsi? (età 18)

Vi ringrazio in anticipo.

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Emorroide?

Necessaria una visita diretta.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
Anzitutto la ringrazio per la risposta. Purtroppo mi sono già recato dal mio medico di famiglia il quale, molto probabilmente, non ha dato molta importanza al caso, consigliandomi solo di bere più acqua ed assumere più fibre. Osservando tali prescrizioni il piccolo nodulo (in realtà trattasi di un puntino vero e proprio) potrebbe scomparire? Oppure bisognerebbe ricorrere ad alcuni farmaci? Buona serata

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Caro giovanissimo,
Il suo curante le ha ispezionarlo l'ano,
ovvero ha eseguito una verifica proctologica?
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente
Sì.

[#5] dopo  
Utente
Come mi devo muovere? Cordialità

[#6]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Se il suo medico l'ha visitata e ritiene irrilevante o quasi
il suo riscontro,
ritengo che ci si debba fidare.

Diversamente può recarsi a visita specialistica di ambito proctologico.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#7] dopo  
Utente
Molto probabilmente il medico ha ritenuto irrilevante il caso, ma il "problema" (piccolo o grande che sia) c'è ancora. In attesa di una eventuale visita specialistica, posso assumere delle pomate da banco che possano far assorbire la piccola emorroide, nonostante l'assenza di qualsiasi sintomatologia ? La ringrazio e le auguro una Buona serata.

[#8]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Se il suo medico non l'ha definita tale e trattandosi di
<<in realtà trattasi di un puntino vero e proprio>>
mi limiterei, in attesa di un scondo consulto, a bidet con acqua tiepida.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#9] dopo  
Utente
Come sempre gentilissimo. Utilizzando solo tale prescrizione potrebbe scomparire del tutto? E, inoltre, le emorroidi tendono sempre a peggiorare con il passare del tempo, richiedendo un intervento chirurgico? Grazie.

[#10]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Caro giovane,
non vada oltre con il pensiero,
... faccia fare prima la diagnosi reale e non ipotetica!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#11] dopo  
Utente
La ringrazio per le preziose indicazioni finora datemi.