Utente
Buongiorno, scrivo a voi in quanto sto iniziando a preoccuparmi ( non che non l'abbia mai fatto ma ora parecchio) in quanto da diversi mesi assisto giornalmente a feci strane. Tutto diciamo che è iniziato ad agosto dell'anno scorso, quando iniziarono i primi episodi di feci più molli del normale. C'è da dire che mangio 2, banane, 2 mele e altra frutta o verdura ogni giorno e probabilmente ciò contribuisce a creare feci più molli. Comunque sia la situazione è peggiorata quest'estate, quando sono arrivato a fare feci anche tre volge al giorno e parecchio molli e sfatte. Mi decisi allora a fare degli esami, esami dei parassito e calprotectina con risultati ottimi( niente parassiti e valori giusti). Improvvisamente le feci divennero normali e questa situazione durò fino a circa metà settembre con però periodi sempre caratterizzati da feci molli ( massimo due evacuazioni al giorno). Nell'ultimo mese la situazione ricorrente è questa: meteorismo prima di evacuazioni, quasi sempre una al giorno massimo due ma quello che mi preoccupa sono le feci. La prima parte di esse sono normali, colore normale e anche diametro normale quasi sempre( 3 cm circa), seguite subito dopo o a distanza di poco tempo da feci più molli, più chiare e, cosa che mi preoccupa, a volte molto sottili e anche lunghe. Siccome ho solo 18 anni appena compiuti so che le probabilita di un tumore sono bassissime ma spesso i miei pensieri finiscono li....a vostro parere è possibile che abbia qualcosa di grave? Grazie

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, ritengo, come lei già ha compreso, che l'evenienza più cattiva sia alquanto improbabile, mentre penso ad una forma colitica, oltre che influenzata dalla sua alimentazione, anche dal suo stato d'ansia. In ogni caso potrebbe giovarsi di una valutazione gastroenterologica.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille della risposta dottore. Quindi le feci nastriformi sarebbero solo un sintomo di una forma colitica? Eventualmente, un esame del sangue occulto, nel caso risultasse negativo, accetterebbe la disfunzione da lei detta o bisognerebbe accertarsi con altri esami? Grazie

[#3]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Deve sottoporsi ad una visita gastroenterologica e poi lo specialista le consiglierà eventualmente degli esami specifici o le darà una terapia.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza