Utente
Buonasera, non capisco cosa mi sta succedendo ... Da circa 7 giorni non ho più sensibilità ano! Ed è molto ristretto quasi chiuso , premetto che da tre anni faccio uso di portalac per problemi emorroidi interne . Di botto non ho più dolori solo un leggero bruciore , le feci sono liquide ma soffrendo di colon irritabile questo problema c'è sempre stato . Ho fatto colonscopia giugno 2015 era tutto ok, adesso di botto ho questo problema di insensibilità . Sono stata operata 4 mesi fa di ernia l4 l5 espulsa ma senza deficit ano il deficit era solamente ad un piede " piede cadente" non ho mai avuto questo problema ano . Sapete dirmi se ci può essere una correlazione ? Portalac ? Intervento ernia? O emorroidi? Grazie infinite .

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si! E' possibile che tale "insensibilità" dipenda da un problema neurologico.
Consulti il neurologo.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la veloce risposta, ho consultato il neurochirurgo il quale però mi comunica che, dopo 4 mesi sia poco probabile una correlazione , mentre il mio medico parla di cicatrizzazione e anestesia " a sella " momentanea . C'è chi mi consiglia una risonanza chi mi consiglia un esame con degli aghi negli sfinteri ( non so cosa sia) . Io non ci capisco niente continuo ad avere dolori alla vita anche se ho recuperato il piede con la riabilitazione , ma io non avevo nessun deficit anale . Può essere una cosa momentanea ? Grazie infinite .

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Potrebbe essere un disturbo momentaneo che potrebbe beneficiare di una terapia farmacologica.
Importante è capire l'origine.
La elettromiografia è un esame che aiuta a capire se esiste una sofferenza di un nervo.
Ma come le dicevo questi disturbi sono di competenza neurologica.
A distanza è la sola cosa che posso consigliarle.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio tantissimo , le farò sapere . Buona serata .