Utente
Buongiorno dottori ,
Mi è stato proposito l'intervento di emorroidi, il problema che mi si pone è che da troppe parti sento pareri negativi riguardo l'intervento ( metodo thd ) per via del dolore e in molti casi di peggioramento della sintomatologia .
Leggendo qua e là mi sono imbattuto in un. Centro a Milano che farebbe un intervento chiamato help che a detta loro è praticamente indolore .
Quello che vorrei chiedevi a voi esperti sono due cose , davvero gli interventi con metodo Longo e thd sono così dolorosi e così poco risolutivi se non addirittura peggiorativi e non in una piccola percentuale di pazienti .
E poi questa metodologia help è secondo voi una buona tecnica e sareste favorevoli a tale pratica ( so che è praticabile solo in alcune situazioni e gradi di emorroidi )
Ringrazio anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, l'intervento di Longo e la thd non sono procedure dolorose se fatte come devono, la Help non toglie nulla in termini di dolore nè di recidiva ed è indicata come le sopracitate tecniche per gradi di gravità non avanzati della patologia.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#2]  
Prof. Silvestro Lucchese

28% attività
16% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile Utente , ogni Paziente presenta caratteristiche cliniche che rendono indispensabile una precisa diagnosi per poter esprimere il più corretto iter terapeutico .
L'intervento di Longo, la THD, la Help e la ELP , sono metodiche validissime, indolori, se ben indicate e , soprattutto, ben eseguite anche se la radicalità non è tipica di tutte queste metodiche ma solo di alcune di esse.
Un cordiale saluto
Prof. Silvestro  Lucchese