Utente
gentili Dottori,
gentilmente vorrei sapere se le emorroidi possono, causare brividi di freddo.

Sono stato operato 6 mesi fa, con la THD, i primi 15/20 giorni son stato bene, poi di nuovo sensazione di congestione anale.

Ho rifatto visite di controllo, dove mi hanno assicurato che era tutto ok.

Io però continuo ad avvertire brividi lungo tutto il corpo, tali brividi di freddo, mi fanno sentire debolissimo, senza forze.

Inoltre notavo che sempre nelle prime settimane dall'intervento defecavo bene, ora sento di nuovo un senso di costipazione.

La cosa su cui ci tengo a soffermarmi, che è più fastidio che un dolore, come una forte pressione nel canale anale, ho provato a inserire un dito dentro mentre mettevo della crema (dermovitamina), per cercare di capire cos'ho e a circa 4 cm a ore 2 sento come un qualcosa di morbido, come se digitassi una vena, ma molto più dura di una vena della mano per rendere l'idea, al tatto mentre digito sento nettamente come se avessi una cannuccia sotto .
Questo punto è localizzato a ore 2 (zona anteriore del canale anale per intenderci) e quando digito avverto gli stessi brividi che mi accompagnano spesso durante tutta la giornata.

poi ho anche bruciore, prurito.

Qualora si dovesse rioperare, ho letto che la MM è molto dolorosa?
Siccome feci pure intervento di fistulectomia, è più doloroso ancora? Giusto per capire cosa mi aspetta.

Ho letto di una tecnica chiamata HPS, potrebbe essere buona per risolvere il problema?

O è un'altra perdita di tempo?

Inoltre come mai quando uso la dermovitamnina proctocare mi viene la nausea?

[#1]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Le ho già risposta nei precedenti consulti.
Dr. Roberto Rossi

[#2] dopo  
Utente
gentile Dr Rossi, ma le domande a cui vorrei avere risposta sono le seguenti:

1) Nel caso ci fossero ancora emorroidi interne, la tecnica chiamata HPS, potrebbe essere buona per risolvere il problema o sarebbe inutile come la THD?

2) Nel caso MM, il dolore è superiore a quello subito per fistulectomia? tanto per avere un'idea.

3) le emorroidi possono portare brividi di freddo con forte senso di debolezza?

4) il rialzo febbrile ci può essere?

[#3]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Premesso che la THD non è inutile,ogni tecnica può essere usata in alternativa. Sull'intensità del dolore questa è una variabile individuale. Come già le ho detto i sintomi di freddo e debolezza sono dipendenti dal rialzo febbrile che potrebbe dipendere dalla permanenza di fatti infettivi locali( fistola o raccolta asessuale che solo ecografia e RM potranno confermare). Spero con questo di aver chiarito il mio punto di vista che rimane esclusivamente del tutto ipotetico essendo espresso senza poter eseguire una visita diretta.
Dr. Roberto Rossi

[#4] dopo  
Utente
Dr Rossi grazie.

I brividi di freddo li avverto anche senza febbre e ho verificato digitando internamente al canale anale ( per capire che diavolo ho), che a ore 2 sentivo come un cuscinetto, come un rigonfiamento che premendolo mi dava questi brividi.

prima del THD, mi dissero che era una emorroide.

Dopo l'intervento per una 20 di giorni erano spariti i brividi, poi a seguito che dopo aver defecato sentivo sempre la necessita di spingere, avevo infatti sensazione di incompleto svuotamento, tutto e ritornato come prima, brividi in primis.