Utente 393XXX
Gent.mi dott

Vi chiedo cortesemente di aiutarmi in questo caso abbastanza complesso

Sono stata ieri in pronto soccorso perché da sabato lamentavo un dolore alla zona perianale tanto da non poter stare seduta e ne camminare

Il chirurgo che ieri mi ha visitata ha riscontrato un ascesso perianale voluminoso mi ha prescritto terapia antibiotica rocefin 1g 1f im e tachipirina ogni 8 ore. Purtroppo ho la febbre molto alta 38.7 38.9 e quindi quando supera i 38 prendo la tachipirina ogni 4 ore. Ad ogni modo ieri ho iniziato la cura ne ho fatte 2 fiale per mia errata comprensione e stamattina un altra . Oggi nel pomeriggio ho avuto una leggera perdita di pus dalla zona anale e poi più nulla . Quello che mi chiedo perché è diventato molto più gonfio e doloroso... ieri e nei giorni passati non faceva cs male. Può esserci un peggioramento in seguito alla somministrazione dell antibiotico? Nel caso un lieve miglioramento quando dovrei notarlo?
La cura prescritta è corretta rocefin e tachipirina? E perché la febbre tende a salire così velocemente?
Grazie per la disponibilità a chi risponderà.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
E' tipico degli ascessi.
Probabilmente va inciso.
Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 393XXX

Gentil dott la ringrazio immensamente per la risposta . Questa leggera perdita di pus a livello anale potrebbe essere un buon segno ovvero che inizia a drenare maggiormente nei prossimi giorni?
E entro quanto dovrei notare un miglioramento dalla somministrazione
Dell antibiotico?

Grazie ancora

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Puo' essere
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente 393XXX

Gentile dottore

Vorrei chiedere un informazione
Perché la zona ascessualizzata si presenta molto rossa e in certi punti lo strato di pelle è molto sottile e brucia?

Grazie mille per la vostra attenzione.
Buona giornata

[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
E' tipico, è infiammata e sotto tensione.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#6] dopo  
Utente 393XXX

Gentile dottore favara

Ma le rocefin 1g per una volta al di bastano per questo tipo di problema ?
E lo stesso antibiotico potrebbe causare un peggioramento della sintomatologia e portare febbre e brividi ? Mi perdoni la domanda ma sul bugiardino c'e scritto tra effetti indesiderati brividi e freddo.
E come antinfiammatorio la tachipirina una ogni 8 ore ma considerando che la ho presa anche ogni 4 ore l altro ieri e ieri perché la febbre e a 39 . Da quando sto facendo le rocefin ho solo visto peggioramenti e non miglioramenti.

Grazie mille

[#7]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Come le dicevo, la terpia dell' ascesso e' l' incisione. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#8]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Puo' essere
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#9] dopo  
Utente 393XXX

Gentili dot

Ieri sono stata in ospedale per l ascesso diagbosticato in precedenza perché il dolore era forte e la febbre anche .
Un chirurgo molto disponibile mi ha sottoposto a
Esplorazione rettale : risultato libero
Visita ginecologica: vagina libera ecc ( ho partorito spontaneamente 25 gg fa )
Il chirurgo poi con un cateterino e siringa ha estratto da un punto della ascesso risultato più morbido 4 siringhe da 20 ml pus e sangue di cattivo odore dopo di che ha fatto fiala attraverso il cateterino interno di antinfiammatorio e antibiotico . La zona si è sgonfiatare un pochino e riesco anche a sedermi non comodamente ovvio. Mi ha detto di continuare ancora con le rocefin 1 floretta 1gr al giorno e antinfiammatorio ananase 100 in merito a questo antinfiammatorio quando sono andata in farmacia il farmacista mi ha detto che non esiste ananase 100 mg ma era conosciuto così precedentemente ma in realtà è da 40 mg ; chiedo in merito a questo è una corretta informazione che mi ha dato il farmacista ?
Per quanto riguarda il chirurgo tra 4 gg mi vuole rivedere la tecnica utilizzata è una tecnica valida o sbagliata ?
Grazie mille

[#10]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
In genere gli ascessi vanno incisi. In situazioni particolari si possono utilizzare diverse terapie ma questo puo' deciderlo solo chi esegue la visita. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#11] dopo  
Utente 393XXX

Ma vanno incisi in anestesia locale o spinale?

[#12]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Dipende
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#13] dopo  
Utente 393XXX

Buongiorno dottore

Potrebbe spiegarmi cortesemente da cosa dipende ?

[#14]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Dalle caratteristiche locali dell' ascesso e dalla valutazione complessiva del paziente.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#15] dopo  
Utente 393XXX

Gentili dott.
A distanza di 2 mesi mi si è ripresentato l ascesso che in precedenza non era stato inciso bensì aspirato. L ascesso ritornato da una settimana perde siero e cola . Le dimensioni sono molto più piccole rispetto alla volta scorsa. Ad ogni modo ho visto un chirurgo in ambulatorio il quale mi ha detto che l unico modo per guarire da questa situazione è l incisione la quale è programmata per domani
Ora vi domando
È dolorosa l incisione e la pulizia
Avvertiro dolore dopo ( atualmente non ho dolore )
Dovrei fare una preparazione tipo ecg esami prima del incisione?
Grazie mille a tutti

[#16]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
No, un po'fastidiosa.
Dipende , credo sia opportuno far riferimento alle indicazioni chi chi la segue. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#17] dopo  
Utente 393XXX

Grazie dott favara
Colgo l occasione per chiedere un altra informazione
Mi sono sottoposta a visita proctologica e il chirurgo mi ha effettuato una visita rettale la quale non ha evidenziato alcunché e ano scopiazzato anch essa non ha evidenziato nulla.
Pertanto , il chirurgo mi ha prescritto una risonanza addome basso e pelvi.
Vorrei chiedere nel caso in cui non procederei con l incisione a cosa vado incontro ? Ho più possibilità di creare una fistola ? Se lo facessi incidere invece così come mi ha consigliato il chirurgo in anestesia locale a cosa vado incontro ci sono problematiche?
Grazie infinite

[#18]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Non ho capito bene cosa intende, in ogni caso attenda l' esito della risonanza per ulteriori indicazioni da parte di chi l'ha richiesta. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#19] dopo  
Utente 393XXX

Gent.mo dott favara
Grazie per la risposta , mi spiego meglio
Visto che l ascesso e davvero molto molto piccolo volevo sapere se era il caso incidere necessariamente o attendere . Mo chiedevo dunque nel caso non procedo con l incisione
1 a cosa vado incontro
2 se incidono per pulire la zona ascessualizzata che ad oggi è davvero molto piccola c'è più il rischio di formare una fistola
3 dato che ad oggi allatto sto soffrendo di anemia di fatti la sideremia e a 33 ferritina 9 e da 2 giorni prendo ferrograd e acido folico è un problema per il piccolo interventino
4 dopo devo essere sottoposta a trattamento con antibiotico orale?
Grazie mille dott.

[#20]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Considerato il quadro generale credo possa attendere se non ha sintomi importanti. L' eventuale intervento NON causa una fistola e non deve essere seguito in genere da antibiotici. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#21] dopo  
Utente 393XXX

Se dovessi sottopormi all incisione sarebbe un problema Per quanto riguarda la sideremia e ferritina ?

[#22]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
No
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#23] dopo  
Utente 393XXX

Gent.mo dott. Favara

Oggi mi sono sottoposta all asportazione della zona ascessualizzata dove il chirurgo ha poi suturato la zona e asportato un polipo anale esterno il tutto in anestesia locale . Non è stato molto doloroso ma un leggero fastidio. Adesso chiedo
1 e normale che c'è ancora sangue ?
2 considerata la mia situazione di sideremia e ferritina bassa riporto i valori
Sideremia 30
Ferritina 9
Emoglobina 11.7
E pericoloso l Aver fatto l intervento?
Incide in maniera significativa sull anemia ?
Sono in trattamento da 3 gg con acido folico e ferrograd.
Grazie mille

[#24]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Bene, no, non incide e un piccolo sanguinamento e' normale. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#25] dopo  
Utente 393XXX

La ringrazio dott.per le risposte
Colgo l'occasione per chiedere ancora
L aver asportato la zona ascessualizzata e cucito in seguito è una tecnica valida ?
Sarebbe utile terapia antibiotica?
Quanto potrebbero durare queste perdite di sangue ?

[#26] dopo  
Utente 393XXX

Gentile dottoriscontro favara
Le scrivo per chiedere un informazione
E normale ci sia ancora perdita di sangue in seguito alla rimozione del polipo ?
E possibile che il chirurgo si sia accorto di questo polipo dall esplorazione rettale?
E giusta la strozzatura del polipo come tecnica di asportazione?
Grazie mille

[#27]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
sI , si e non so esattamente cosa intenda per strozzatura ma non vedo ragione di credere non lo sia se è quello che è stato fatto. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#28] dopo  
Utente 393XXX

Nel senso che è stato legato e tirato con un filo così mi è stato detto dopo l intervento.
Quindi è normale avvertire questo fastidio dott favara?
Quanto tempo passerà per la completachipirina guarigione
Grazie.infinite

[#29]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Come le dicevo, si.
Dipende dalle dimensioni e da altri fattori.Prego
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#30] dopo  
Utente 393XXX

Dott favara buongiorno e grazie per le risposte
Vorrei chiedere ancora un altra informazione
E normale che la zona dove è stato rimosso l ascesso e poi suturata si presenta dura al tatto e fa male ? Sto prendendo comunque antibiotico e antinfiammatorio ananase da martedì. Sto pulendo tutti i giorni dove sono stati messi in punti con acqua ossigenata e beta dine. Martedì ho il controllo in ambulatorio ma al momento ho paura xk sento proprio duro sotto dove sono i punti.
Grazie mille

[#31]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Si, va bene. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#32] dopo  
Utente 393XXX

Il mio terrore dott favara e che sotto possa esserci un nuovo ascesso perché quando tocco la sensazione del sentire duro e gonfio mi ricorda proprio l ascesso che si creo.
Potrebbe essere ?

[#33] dopo  
Utente 393XXX

Gent.mo dott favara
Preoccupata dal gonfiore e dal dolore sono andata al reparto di chirurgia ma il dott non c'era. Un infermiera mi ha visto e controllato la ferita ha visto che era un po gonfia e mi ha tolto 2 punti perché diceva che è probabile che i punti tirando troppo creavano fastidio e gonfiore. Quando ha tolto i punti ha premuto ma è uscito solo sangue .
Ora le chiedo è possibile questa spiegazione datami dall infermiera?
Potrebbe esserci infezione forse per questo si è gonfiato? Forse c'è la fistola?
Mi dia delle indicazioni dott cortesemente la prego

[#34]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Sembrerebbe essersi trattato di un ematoma, possibile.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#35] dopo  
Utente 393XXX

E rimasto solo un altro punto.
Il gonfiore persiste ancora. Come dovrei comportarmi se si tratta di ematoma?

[#36]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Se è stato evacuato nulla di particolare
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#37] dopo  
Utente 393XXX

Mi perdoni cosa intende se è stato evacuato ?

[#38]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Se il sangue è uscito.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#39] dopo  
Utente 393XXX

Dott favara buongiorno

Questa mattina sono andata in ospedale da una parte della ferita che è stata un po aperta e uscito sangue il chirurgo che mi ha vista stamattina ha detto che c'è un ematoma ma non mi ha aperto tt la ferita e ha lasciato sempre un solo punto centrale.
Chiedo dott favara come si è formato questo ematoma? Che cosa posso fare adesso?

[#40]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Puo'proseguire a farsi seguire da chi la sta curando personalmente. Non credo di poterle essere ulteriormente di aiuto a distanza. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#41] dopo  
Utente 393XXX

Questo è chiaro ma volevo chiedere e pericoloso questo ematoma formato?

[#42] dopo  
 Staff Medicitalia.it

Gentile utente
mi sembra che il dr. Favara le abbia già risposto.
Le consiglio di leggere attentamente la guida ai consulti (https://www.medicitalia.it/consulti/linee-guida-consulto-online/).
Le ricordiamo infine che i medici non hanno nessun obbligo di risposta ma partecipano al forum in modo volontario e gratuito compatibilmente al loro lavoro.

Grazie per la comprensione e cordiali saluti,