Utente 427XXX
Salve. Volevo chiedervi un parere riguardo un caso molto singolare. Quando mi 'sforzo', ma talvolta anche quando mi piego, escono dal mio ano dei 'cuscinetti'. Credo siano emorroidi, tuttavia nonostante sia almeno 5-6 anni che le noto, sono conpletamente indolore e non causano neppure sanguinamento nelle feci o nella carta igienica. La mia domanda è: esiste un modo per evitare che escano? Posso praticare sesso anale senza alcun problema?
Grazie mille per la disponibilità.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Una volta, che i legamenti che tengono in sede le emorroidi hanno ceduto, queste possono sempre prolassare. Solo chirurgicamente è possibile effettuare una correzione.
Nel suo caso, vista l' esiguità dei sintomi, non penso sia necessario.
Penso di si, a condizione che sia protetto e ben lubrificato.
Una visita diretta sarà utile per dispensarle, in relazione alla sua situazione emorroidaria, i giusti consigli.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 427XXX

Grazie mille per la velocità e la completezza con cui ha risposto. Quindi non esiste modo per farle rientrare a meno che non ricorra alla chirurgia? Primo poi dovranno prolassare o c'è la possibilità che la situazione risulti sempre la medesima? È doloroso l'intervento chirurgico? Grazie ancora.

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Confermo.
La malattia emorroidaria è una malattia evolutiva, ma è possibile che il suo prolasso si fermi a questo stadio e non proceda oltre.
Certo il sesso anale non aiuta.
Gli ultimi interventi, che non asportano le emorroidi, ma che correggono solo il prolasso, non sono dolorosi.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente 427XXX

Grazie mille