Utente 343XXX
son 3 mesi che mi perseguitano.

inizia a novembre 2016 diagnosi ematoma perianale > 20 giorni di flebo up + preparazione h, in poco meno di 10 giorni passa tutto

dicembre 2016 1 mese dopo emorroidi interne > arvenum 500 mg + preparazione h e passa tutto

gennaio 2017 DINUOVO ematoma perianale > iniziata ieri daflon 500 + preparazione h


secondo voi da cosa può dipendere questo persistere dei sintomi? mangio in modo sano, eliminato il piccante, l'unica cosa che faccio è quando sto in bagno mi porto il telefono e rimango un po' li a sfogliare i social, qualche messaggio e via.
ultimamente ho preso un antibiotico che mi ha causato alterazioni nel senso momenti di stipsi

cosa mi rimane da fare se una volta che risolvono con il daflon si ripresentano i sintomi??

grazie

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, se nonostante la terapia medica i suoi disturbi si presentano sempre con maggior frequenza, le consiglio di farsi visitare dal proctologo e decidere con lo stesso l'eventualità di programmare un percorso terapeutico eventualmente più invasivo(trattamenti ambulatoriali o chirurgici), ma a questo punto sicuramente più efficaci.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#2] dopo  
Utente 343XXX

ho la visita il 9 febbraio.
le volevo chiedere dopo aver defecato sulla carta igienica c'erano delle macchie di sangue chiaro, è dovuto all'ematoma presente sulla parete anale?
mi è sembrato che passando la carta igienica proprio in quel punto si macchiasse
grazie

[#3]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Potrebbe essere, ma la visita è necessaria per esserne sicuri.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#4] dopo  
Utente 343XXX

grazie, oltre che alle emorroidi, a me 2 anni fa venne diagnosticato colon irritabile, anche questa può essere causa di sanguinamento?

[#5]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Direi di no.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza