Utente 423XXX
Buongiorno, stamattina ho eseguito una colonscopia di seguito vi scrivo l'esito:
Congestione emorroidaria che si evidenzia in retroversione strumentale in ampolla.
L'indagine viene condotta fino alle cieco. Buona la toilette intestinale(valutazione otto scala di Boston). Nulla da segnalare a carico del retto. Assenza di alterazioni organiche intrinseche dei segmenti colici esplorati, della valvola ileo-cecale e del fondo cecale.
Conclusioni: emorroidi. Assenza di lesioni endoluminali del colon. Quedto esame è stato richiesto dal proctologo perché mi ha diagnosticato un prolasso! Purtroppo lui ora è all'estero e non so a chi rivolgermi per capire se devo sottopormi o meno ad intervento chirurgico! La colonscopia è ststa richiesta perché nonostante una cura con benefibra permane la mia situazione di stitichezza e senso di incompleto svuotamento, anche se questa situazione mi accompagna ormai da molti anni perché soffro di colon irritabile(visita Gastroenterologica)!
Gradirei avere un parere!
Grazie per l'attenzione e mi scuso per il fastidio

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Impossibile darle una risposta senza poterla visitare!
L'endoscopista non menziona il prolasso che le è stato diagnosticato.
Del resto la colonscopia esclude solo una parte delle cause di stipsi.
Prima di farsi operare le consiglierei di indagare ulteriormente sulle cause della stipsi onde evitare un intervento che potrebbe essere non necessario!
Resto a sua disposizione!
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 423XXX

Gentile dottore nel ringraziarla per la celere risposta e rendendomi conto del l'impossibilità di potermi dare ulteriori chiarimenti in mancanza di una visita, le chiedo genericamente se un prolasso rettale di 4 grado diagnosticato dal proctologo, il quale si è basato oltre che della visita in anoscopia anche dalla documentazione fotografica fatta dal sottoscritto im fase di evacuazione( il prolasso esce in evacuazione e rientra nella fase di riposo) il medico ha ritenuto piu attendibile la mia documentazione fotografica che la visita in anoscopia.; può essere trattata senza intervento chirurgico e se per quanto riguarda la mia stipsi la competenza dovrebbe essere piu di un Gastroenterologo che di un proctologo

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La stipsi è di competenza del gastroenterologo.
Per quanto riguarda il prolasso, se di IV grado è di competenza chirurgica.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 423XXX

No ho parole per ringraziarla per aver messo a mia disposizione la sua consulenza!
Le auguro una buona giornata

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
di nulla!
Mi aggiorni se le fa piacere!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia