Utente 447XXX
Gentili medici,
potreste gentilmente chiarirmi le idee su cosa è esattamente una papilla anale? È sinonimo di polipo?
Inoltre, quando la papilla diventa ipertrofica significa che si è infiammata per una causa più svariata?

Secondo la vs esperienza, nell'anatomia anale umana è possibile in alcuni soggetti riscontrare inspessimenti del tutto normali nelle pieghe dell'anoderma(spero sia il termine corretto).

Grazie!

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Le papille anali o polipo anale sono piccole escrescenze localizzate all'interno del canale anale a livello della linea dentata, linea di demarcazione tra ano e retto.
Cosa ben diversa è la plica cutanea ipertrofica, questa o queste si presentano sul margine anocutaneo, entrambe le , neoformazioni (papille anali e pliche anali) sono sempre legate o conseguenza di qualche patologia anale.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 447XXX

Grazie Dr. D'Oriano.
Dunque se ho ben capito una papilla anale ipertrofica(o polipo) si trova all'interno e non è visibile esternamente.
Mentre una plica anale ipertrofica è esterna e visibile. Ho un dubbio: plica anale ipertrofica è sinonimo di marisca?
A quali patologie è legata e che sintomi può dare? Grazie!

[#3] dopo  
Utente 447XXX

Gentilmente qualche specialista potrebbe chiarirmi il dubbio espresso sopra? Grazie in anticipo.

[#4]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile utente.
Si! la papilla anale ipertrofica si forma all'interno e, quando ha un lungo peduncolo, può anche fuoriuscire dal canale anale.
La marisca, si forma all'esterno sul margine cutaneo, è una plica cutanea anale ipertrofica che di solito si accompagna ad una patologia emorroidaria, l' equivalente del nodulo sentinella per la ragade anale.
Spero di aver chiarito il suo dubbio.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#5] dopo  
Utente 447XXX

Grazie per il chiarimento.
Un'altra curiosità parlando invece di ragadi: è sufficiente il solo esame visivo con esplorazione rettale manuale a stabilirne la presenza o l'assenza? Ovvero sono esse di facile individuazione?
Grazie!

[#6]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si!
Si!
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com