x

x

Post legatura emorroidi e attività sportiva: nuoto.

Buonasera

dovrò sottopormi nuovamente a una legatura di gavocciolo emorroidario interno, avevo già chiesto al dottore che opererà quando avrei potuto riprendere l'attività sportiva nella fattispecie il nuoto (non agonistico) e una volta mi aveva detto dopo 48-72 ore, l'ultima volta dopo una decina di giorni (caduta escara).... Io le precedenti volte nel dubbio mi sono astenuto dall'attività sportiva per diverso tempo... ma vorrei capire bene quando "di massima" senza nessun rischio si possa riprendere l'attività natatoria?
Inoltre sapendo che dopo la caduta dell'escara (circa 10 giorni) rimane un'"ulceretta" aperta non ci sono rischi immergendosi nell'acqua-cloro (batteri-piscina) dopo una decina di giorni o poco più di complicazioni infiammazioni, infezioni, ecc....?
Mille grazie ai dottori che vorranno gentilmente rispondermi.

Cordiali Saluti
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,4k 631 347
No, credo possa farlo tranquillamente. Prego.

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore, quindi 10 giorni dalla legatura sono sufficienti?
[#3]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,4k 631 347
Mediamente si. Ovviamente va confermato dal collega che la segue personalmente. Prego.

Cosa sono le emorroidi? Sintomi, cause, cura, rimedi e prevenzione della malattia emorroidaria. Quando è necessario l'intervento chirurgico o in ambulatorio?

Leggi tutto

Conosci l' endometriosi? Scoprilo con il nostro test