Utente

Salve, sono un ragazzo di 23 anni, da anni soffrivo di problemi al colon, intensificati soprattutto negli ultimi due anni con presenza di muco (frequente) e a volte sangue rosso vivo (molto saltuario) nel 2016 ho effettuato due visite proctologiche che hanno evidenziato solo delle emorroidi congeste.

Non essendo tranquillo, sotto consiglio della dottoressa il 22/05/17 mi sono sottoposto ad una colonscopia per la prima volta. Con il seguente esito:
"Discreta la pulizia intestinale.
Esplorazione condotta sino al cieco con incannulamento della valvola ic e visualizzazione degli ultimi cm di ileo distale che appare normale, completata mediante manovra di inversione nel retto.
Normale l'aspetto di tutti i tratti esplorati.
All'esplorazione della regione anale in inversione: congestione emorroidaria."

Conclusioni: congestione emorroidaria.

La mia domanda è, domani devo ritirare l'esame istologico delle varie biopsie che mi hanno fatto ai vari tratti del colon, dato questo referto e conclusioni, posso stare tranquillo oppure con le biopsie possono trovare qualcosa di grave?

Vi ringrazio in anticipo.
Sono comunque un po' preoccupato in attesa di questi esiti.

Saluti

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Assolutamente. Sia tranquillo. Esame nella norma. Solo emorroidi.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it