Utente 461XXX
Buonasera
Le scrivo perché qualche giorno fa ho scoperto di avere una ciste coccigea.Non mi ero accorta di nulla fin ora É esplosa tutto improvvisamente. Essendosi infiammata la zona con relativa infezione,infatti avevo febbre e dolore molto forte tanto da non poter stare in posizione seduta o supina a letto a anche nei movimenti, il chirurgo ha dovuto drenare la ferita tramite una piccola incisione. Ha inserito poi delle garze come tamponi.Sono state già tolte e proseguo la medicazione come mi ha indicato il chirurgo.
Ora però mi devo sottoporre ad intervento per risolvere la patologia in maniera definitiva per non incorrere in una recidiva.Vorrei poter essere sottoposta ad intervento con tecnica mini invasiva anziché all'intervento tradizionale ma nel mio caso può essere possibile? Facendo una ecografia si può stabilire l'entità della ciste? Ho già sofferto molto questi giorni e ora sono molto preoccupata per l'intervento che dovrò affrontare! Il chirurgo mi ha detto che ci sono casi in cui si fanno incisioni molto grandi e con molti punti di sutura. Naturalmente non ha saputo dirmi se nel mio caso sarà così o meno. Io comunque sono rimasta molto impressionata e avendo letto dei vantaggi della tecnica mini invasiva preferirei optare per quest'ultima!
Grazie per le informazioni e mi scusi dello sfogo ma sono molto impaurita.
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Tecniche mininvasive possono essere eseguite anche per cisti di dimensioni maggiori, ma la scelta spetta sempre all' operatore esperto in tale tecnica e non prima di una visita diretta.
Bisogna anche aggiungere la possibilità di una variazione del programma da mininvasivo a "tradizionale" in corso di intervento. Questo, sempre nell' interesse del paziene, per evitare persistenza o recidiva.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com