Utente 465XXX
Buonasera. Sono un ragazzo di 21 anni operato a fine Maggio di una cisti pilonidale.
La cisti era totalmente asintomatica però mi era stata diagnosticata e mi era stato consigliato di farla operare prima possibile per evitare che si creino varie fistole e l'estrazione diventi più complessa.
Fisso la data dell'intervento e vengo operato a tecnica chiusa,senza drenaggio, i punti vengono rimossi dopo due settimane e la ferita però si apre in un punto vicino all'ano dopo un mese.
Bene sono circa due mesi che la ferita (superficiale mi hanno detto gli infermieri ed il medico che mi segue ) non migliora.
La ferita continua a spurgare siero e perdere sangue sporadicamente dopo 4 mesi , però mi dicono che non si tratta di una recidiva.
Secondo voi devo continuare così o chiedere consulto ad un altro medico ?
Vi ringrazio anticipatamente per il tempo che mi avete dedicato.
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
In effetti 4 mesi è un po' tanto, senza pensare a una recidiva o a un residuo di malattia potrebbe essere necessaria una piccola revisione chirurgica. Puo' sentire un secondo parere. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 465XXX

La ringrazio per la risposta.
Eventualmente in cosa consisterebbe un intervento di revisione chirurgica ?

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Questo andra' valutato in sede di visita.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it