Utente 473XXX
Salve dottore il 13/12/2017 mi sottopongo a intervento vaaft più ragadectomia . Il decorso post operatorio nei primi cinque giorni è stato accettabile, usavo toradol e riuscivo ad uscire camminare insomma quasi normale. Da giorni 20/12 soprattutto dopo avere scaricato la mattina mi inizia un dolore direi dentro ano , la sensazione è quella di un persistere ragade o di un corpo estraneo dentro che infligge. Dopo intervento nessuno mi ha parlato di una ripresa così dolorosa, anzi i tempi di ripresa con vaaft sembravano alquanto veloci.alle dimissioni però chirurgo mi ha comunicato che è stato necessario dare punti sutura e tagliare un po' lo sfintere.
Vi chiedo gentilmente se quindi questo decorso post operatorio è normale, se nn sono subentrati altre complicazioni perché dolore nn accenna a migliorare.
Grazie per risposta porgo distinti saluti

Anna

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
La vaaft immagino sia stata eseguita per una fistola, oltre alla ragade. Il dolore se presente va controllato. Altre considerazioni richiedono una visita. prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 473XXX

Si si scusi dottore ho fatto la vaaft per una fistola complessa. E nel frattempo ho tolto anche ragade. Solo che continuo a sentire dolori interni ano. Orifizio esterno nn mi sta creando problemi, lo tengo pulito con fisiologica. I dolori forti sono dopo evacuazione e senza Antidolorifico.
Grazie per la risposta , Le auguro buon anno

[#3] dopo  
Utente 473XXX

Scusi ancora disturbo, potrebbe essere cicatrice interna o i punti sutura a generare tale dolore? O ragade si è riformata?

[#4]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Tutto e' possibile, credo possa assumere analgesici e vada rivisitato.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#5] dopo  
Utente 473XXX

Lo so bene che tutto è possibile. Do anche che devo essere rivisitata ma avendo visita il 10 gennaio ed essendo via per le vacanze mio chirurgo, ho voluto provare medicitalia . Sinceramente speravo in Delle risposte più professionali , anche se nn date farmaci online o prescrizioni di terapie, credo che si sanno le conseguenze di una sfinterectomia o di una vaaft. Certo, ogni caso poi è a se motivo x cui nn ci si cura via internet però di prendere analgesici o farmi anticipare visita lo sapevo anche se non mi rivolgevo vostro sito. Tutto qui. Grazie cmq per il tempo che mi è stato dedicato.

[#6]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
I sintomi che riferisce sono compatibili con situazioni completamente differenti per gravita' e eventuali provvedimenti terapeutici.
Motivo per il quale ulteriori considerazioni che non siano campate in aria richiedono una visita. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#7] dopo  
Utente 473XXX

Grazie dottore.iggi ho sentito chirurgo che avrebbe dovuto operarmi mi diceva che solitamente interventi di prolasso o ragadi anali hanno un post operatorio molto tribulato e sofferto. Quindi nel mio caso è probabile che dolore sia associato alla ragade tolta che alla vaaft in sé.
Sono convinta di non avere un ascesso come complicanza intervento perché non ho arie di rossore gonfiore ne tanto meno febbre. Unico mio sintomo è dolore che si acutizza con evacuazione. Forse sono ancora nel normale decorso, certo se fossi stata informata di un post ragadectomia e sfinterectomia così dolorosa sarei Oggi meno spaventata. Purtroppo non è stato così e adesso sotto vacanze devo solo attendere pazientemente e aspettare rientro medici per essere valutata nuovamente. Che Lei sappia il post operatorio per ragade è così travagliato?
Le auguro buon anno

[#8]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Non necessariamente. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#9] dopo  
Utente 473XXX

Per il dottore D'Oriano

Dottore leggo sempre suoi post online .
Spero mi risponderà perché sono davvero disperata.
13 dicembre ho fatto una vaaft x una fistola e avendo pure una ragade mi hanno fatto la ragadectomia con punti interne e tagliato un po' di sfintere.
Intervento che a detta del chirurgo mi avrebbe solo fatto stare meglio di come stavo prima di operarmi, mi sta creando da 18 giorni un vero incubo. Ho continui dolori fortissimi dentro ano come se avessi un corpo estraneo infilzato. Mio chirurgo è all' estero per vacanze natalizie, io sono disperata e scoraggiata dal dolore. Che si sia formato ascesso lo escludo non ho febbre ne rigonfiamento o arrossamento. Sento però anche dolore muscolo bacino che a volte tira fino vagina.
Secondo Lei che può essere? Tempi lunghi di cicatrizzazione? Il dolore è continuo mi creda è ovviamente peggiorata con la defecazione.
Sono schiava degli antidolorifici non vedo soluzione.
Spero di cuore che Lei mi possa dare gentilmente,per favore, qualche piccola delucidazione, sono veramente preoccupata.

[#10]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Francamente non ne ho idea e non mi spiego il dolore. Credo vada visitata. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it