Utente 479XXX
Buongiorno, vi spiego brevemente la mia storia clinica.
Il 16/10/2017 mi sono stati trovati due batteri(Proteus mirabilis e enterococcus faecalis). Dieci giorni dopo ho cominciato ad avere del bruciore anale generalizzato con arrossamento dell'ano.
Dopo la cura per i batteri i problemi all'ano non sono migliorati nonostante la cura data (Pentacol 500 monouso per 20 giorni solo alla sera e due applicazioni di decoderm per 2 sett), così il mio medico di base mi ha mandato dal proctologo. La diagnosi è stata la seguente: Lamenta bruciore anale dopo l'evacuazione, no perdite ematiche macroscopiche. E.R: canale anale con tono sfinteriale aumentato. Non perdite ematiche in atto. Ano-proctoscopica: mucosa rettale distale nella norma. Canale anale con cuscinetti emorroidali di I grado. Piccola ragade anale posteriore ad ore 7.
Consiglio Antrolin crema 2 appl al dì per 3 settimane. Pentacol gel rettale 1 som alla sera per altre due settimane.
Dopo aver fatto la cura (l'antrolin l'ho usato per un'altra sett dopo la scadenza della cura) sono tornato dal medico perchè mi sentivo come "tirare la mucose dell'ano" come quando ti fai un taglio che la pelle tira. Così il 24/12/2017 mi è stato prescritto Trofodermin 500 da applicare prima di andare a dormire per 6 settimane.
Premetto che durante la defecazione non ho particolari dolori, a volte solo un leggerissimo prurito e non mi sembra di avere nessuna perdita ematica. E il prurito non è sempre presente...a volte mi viene alla sera e a volte dopo essere stato in bagno.
5 giorni fa però mi è tornato un rossore all'ano improvviso (ammetto di aver mangiato un pò pesante) che mi è passato applicando Ecoval crema.
Le mie domande sono le seguenti:
1 è normale che quel rossore improvviso sia la ragade? Nonostante siano passati quasi 3 mesi?
2 ho controllato allo specchio e la ragade è ancora presente e mi sembra profonda però non mi fa male...è normale? mi rimarrà a vita il "Solco" oppure ci vuole molto più tempo per far si che il tessuto anale torni come prima?
Attualmente sto facendo degli impacchi con acqua e sale 1 al giorno(proprio oggi ho sentito un pò bruciare durante l'impacco ma una cosa durata 3 secondi) e applico alla sera Trofodermin 500.

Grazie

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Potrebbe essere avvenuta una cronicizzazione.
Non ritengo corretta la terapia e non condivido l'uso di acqua e sale.
Urge una visita proctologica di controllo.
Se lo desidera ci tenga informati.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 479XXX

Grazie mille per la risposta, provvedo immediatamente a prendere una visita proctologia. Per quanto riguarda la terapia con Trofodermin 500 pensa che sia meglio che la sospenda in attesa della visita? Inoltre per curiosità personale il "solco" della ragade rimane a vita oppure dovrebbe chiudersi?
Grazie mille

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Le ripeto non condivido la terapia.
Ritengo che qualunque trattamento non può precedere una visita.
Una ragade è guarita quando i margini della fissazione si sono saldati o lo spazio tra loro è stato colmato da nuovo tessuto.
Cordialità.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente 479XXX

Grazie mille per le risposte. Provvederò a prendere una visita proctologica.
Cordiali saluti