Utente 469XXX
Gentili dottori,
sono stato operato venerdì 12 marzo per una ragade cronica che non voleva cicatrizzarsi nonostante le terapie mediche seguite. L'intervento è stato:
- sfinterotomia anale posteriore;
- altra asportazione o demolizione locale di lesione o tessuto dell'ano (ragadectomia);
- altri interventi sull'ano (Anoplastica secondo Arnous);
Sono passati 3 giorni e mezzo dall'operazione e, nonostante stia seguendo la dieta consigliata per dal medico per il post intervento, non sono ancora riuscito ad evacuare. Sempre seguendo le istruzioni datomi, negli ultimi due giorni ho preso 4 bustine (per giorno) del lassativo Movicol. Ma ancora nessuno stimolo. Comincio ad aver paura per i problemi che potrò avere quando si verificherà, visto che le feci diventeranno sempre più dense. Può essere una buona idea in questi casi utilizzare un clistere? Rischio qualcosa?
P.S. Ho 23 anni (anche se non credo sia importante) e generalmente sono sempre andato in bagno regolarmente.

[#1]  
Dr. Francesco Ferrara

28% attività
8% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2017
Eviti di usare clisteri per evitare danni alla zona anale che è stata sottoposta ad intervento. Beva tanta acqua (almeno 2 litri al giorno) e se necessario aggiunga ulteriori lassativi oltre a quello che ha già assunto.
Dr. Francesco Ferrara - Chirurgo Generale - Colonproctologo
Ospedale San Carlo Borromeo - Milano
https://drfrancescoferrara.it