Utente 490XXX
Buongiorno, il 2 febbraio 2018 sono stato operato per una ragade cronica. L'intervento effettuato è una sfinterotomia posteriore con anoplastica. Tengo a precisare che ho anche alcune emorroidi di terzo grado che però il chirurgo per ora non ha ritenuto necessario rimuovere. Alla seconda visita di controllo, effettuata il 14 marzo 2018, il chirurgo mi ha detto che la ferita non era ancora cicatrizzata ma che il decorso post-operatorio era regolare. Ora, a distanza di 2 mesi dall'intervento, dopo la defecazione trovo ancora del sangue vivo sulla carta igienica. Può essere che ancora la ferita non si sia cicatrizzata? E' normale? Non ho più alcun dolore ma solo, alcune volte, un lieve bruciore. Grazie, cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Piu' probabile siano le emorroidi. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it