Utente
Egregi Dottori,
Due mesi fa son stato operato di emorroidi di 3° grado col metodo Milligan Morgan
Praticamente eran diventate insostenibili ppiché non riuscivo più a camminare per più di 30 minuti che cominciavano a sanguinare in maniera copiosa.
Giá dopo l'intervento son stato molto meglio...
Tralasciando i dolori atroci per 10gg il sangue é solo un ricordo
Ho fatto 3 visite di controllo post-operatorio
ma mi son accorto che in corrispondenza dell'emorroide più infiammata é rimasto un gonfiore, o meglio sembra un'escrescenza di carne,
Con l'aiuto di uno specchio ho visto bene e come dicevo pocanzi é una leggera escrescenza ma non'é ne dolorante ne arrossata, é lo stesso colore della pelle
L'ho fatto presente al chirurgo che mi ha operato e mi ha detto che é tutto normale sono le cicatrici...
Ora vi chiedo gentilmente piluò esser davvero così?
Rimane questa pelle "appesa"?
O mi consigliate un'ulteriore visita?
Ho la tremenda paura di una recidiva...
Grazie e buona giornata

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Diagnosi condivisibile.
Dalla descrizione sembrebbe una plica cutanea tra le ferite in via di cicatrizzazione o cicatrizzate.
Parlare di recidiva è presto, a limite potrebbe essere un residuo di tessuto emorroidario.
Se ha dei dubbi potrà chiarirli solo con una visita diretta.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente
Grazie Dottore,
In effetti come dice lei é più una plica...
Cicatrizzata o no non saprei, da come sembra é del tutto cicatrizzato
A fine intervento avevo una sorta di cicatrice a trifoglio
Due lembi sono scomparsi il terzo invece é rimasto li
Comunque grazie ancora

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Di nulla.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente
Dottore se possibile vorrei rivolgere un'ulteriore domanda...

Praticamente oltre alle emorroidi circa 5 mesi fa sono stato operato di colecisti

In pratica da circa 13 - 14 anni soffrivo di sporadiche coliche in zona colecisti
Varie volte ho fatto eventuali analisi del sangue e eco addome
Mai risultato nulla
Nell'ultimo anno le coliche son divenute sempre più frequenti
E dopo una radiografia addome e una eco addome é venuto fuori un calcolo di 1.5cm
Inoltre ho fatto anche una gastroscopia che ha evidenziato leggere escoriazioni in sede antrale ed ipotonia del cardias
Nulla a carico del duodeno fino alla 2 porzione.
Allorché mi sono operato
Le coliche son terminate ma avverto sempre un leggero dolore al fianco dx
Palpando la zona e spingendo con forza il dolore si irradia principalmente nella zona ascendente del colon

Ripetuto gli esami
Sangue perfetti
Eco perfetta (intervento riuscito benissimo ) salvo che per coprostasi colica
Anche se vado regolarmente ogni giorno al bagno

Davvero non so più cosa fare...
Sto prendendo il prolife zerogas per eliminare l'aria (va meglio ma non bene)
Mi sto seriamente preoccupando di avere qualche polipo o altro al colon
E vai a vedere che le emorroidi eran collegate a sto fatto...

Scusate se mi son dilungato ma volevo spiegarmi bene
Datemi qualche dritta
Grazie mille

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Il gastroenterologo è lo specialista di riferimento.
Prego
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com