Utente 300XXX
Salve. Sono stato operato di proctocolectomia restaurativa per rettocolite ulcerosa e mi è stata chiusa l'ileostomia la settimana scorsa (9^ giornata). Sembra essere andato tutto bene, le feci sono formate e vado 6-7 volte nella giornata. Potrei andarci di meno, ma ho un senso di tensione anale. Tutto è partito con un forte bruciore dopo le prime evacuazioni diarroiche e ho applicato dei prodotti della linea VEA. Il bruciore è andato aumentando e ho iniziato ad applicare Proctolyn. Il bruciore sembra quasi passato ma mi è rimasto un senso di tensione che si attenua alla defecazione (piuttosto fastidiosa). Da ieri applico, su consiglio del mio curante, anche Antrolin. Sembra che ho l'ano molto contratto poiché ho difficoltà ad inserire persino la cannula (non è stenotico, ma non rilassato). Il 21 ho la visita di controllo chirurgica. È una situazione con cui devo convivere o verosimilmente è di natura infiammatoria per via del pH delle feci? È l'unico problema che ho: sono molto soddisfatto di come sia andato (feci quasi solide, poche evacuazioni rispetto a quelle che mi avevano prospettato, capacità di fare solo aria e possibilità di rimandare lo stimolo anche di qualche ora).

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Probabilmente e' transitorio e si risolvera' progressivamente. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it