Utente 432XXX
Salve! 5 giorni fa mi hanno inciso un ascesso perineale, con inserimento di zaffo e medicazione con Betadine.
È andato bene e lo zaffo mi è stato rimosso solo 2 giorni dopo, lasciando la ferita (grandicella, circa 1 cm abbondante) aperta da medicare sempre con betadine.
Il consiglio che chiedo, visto che vedrò il dottore solo tra qualche giorno, è qualche delucidazione su come medicarmela a dovere e qualche accortezza per evitare danni, visto che sotto questo aspetto non sono stati particoarmente esaustivi.
È un problema se, a causa di alcune posizioni obbligate (ad esempio per evacuare ) la ferita si allarga quasi del tutto? Può compromettere la cicatrizzazione? Sottolineo che tengo il bendaggio con betadine ma durante questa fase si sposta e si bagna nel lavaggio che ne consegue e quindi devo cambiarlo.

Un'altra cosa che mi reca fastidio è la vicinanza con l'ano e quindi la costante attenzione a non far entrare la ferita a contatto con materiale fecale, ma con un pò di fatica e lenti lavaggi riesco a tenerla sotto controllo.

Grazi!

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Nessun problema, mi sembra stia fafendo tutto correttamente.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 432XXX

Grazie della gentile risposta.
La ferita sta guarendo in maniera direi ottimale, l'unico dubbio che ho, è che palpando nei pressi della suddetta (internamente praticamente ormai chiusa) sento come un cuscinetto piuttosto duro all'interno ma assolutamente non doloroso. Volevo approfittare della sua disponibilità per capire se è normale.

Grazie

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Si puo' essere, certo
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it