Utente
Buonasera Egregi Dottori...
Vorrei dei consigli riguardo la mia situazione Sono un ragazzo di 34 anni e 8 maggio sono stato ricoverato in ospedale avevo dolori fortissimi al fianco sinistro Febbre quasi 39 e dagli esami del sangue globuli bianchi 15.540, pcr 4.83, Tc addome con mdc, non dilatazione delle cavità escretrici calico-pieliche, ne degli ureteri bilateralmente nel cui contesto non sono riconoscibili immagini di calcoli, al colon discendente per circa 7 cm con consensuale imbibizione del tessuto adiposo contiguo fatto nettamente più evidente in prossimità di diverticolo impattato da feci over consiste imbibizione fluida delle fasce peritoneali un quadro sospetto per diverticolite con periviscerite. Al colon ascendente si osserva ispessimento parietale sostanzialmente concentrico con spessore massimo di circa 10 mm di una interpretazione funzionale? organico? Rx ab scarsa distensione gassosa di Anse tenuali non dorme distensione gassosa di Anse coliche. Ecs nei limiti della norma.
Così mi ricoverono, un periodo di digiuno e terapia infusiva e antibiotica (con augmentin e melasanzina) dopo la dimissione mi è stata prescritta una colonscopia e rx clisma opaco.

Tac l'esame viene condotto agevolmente sin da fondo ciecale non si sono rivelati lesioni degni di nota Salvo che per qualche piccolo diverticolo del sigma in particolare non si rilevano corrispettivi di quanto segnalato con l'esame TAC addome riportato in dimissione.

Rx clisma opaco regolare la risalita del mezzo di contrasto lungo grosso intestino fino al cieco che in sede. Sigma di calibro appena un po' ridotto, contratto, con numerosi piccoli diverticoli, autostratura ravvicinata e distensibilità parietale appena lievemente ridotta in quattro diverticolite. In particolare Un diverticolo lungo il versante antimesenterico aspetto un po' stirato. Regolare il collon a monte con buona distensibilità delle pareti è regolare austratura. Appendice pervia è di normale calibro ridotto e supero-medialmente. Appena un po' tumefatto il rilievo pervia in prossimità del canale anale (verosimili varici emorroidarie) .
Al momento della dimissione dopo qualche domanda su cosa mangiare le prime settimane dottor mi aveva detto che si poteva pensare a qualche ciclo di mesalazina..... Volevo chiedervi sai caso di fare qualche ciclo??Se devo ripetere a distanza di tempo qualche esame?
Se posso mangiare di tutto? (tranne semi es. Pomodori, kiwi, fagiolini, fagioli questi se non passati)
E senza abusare qualche bicchiere di vino,birra o bevande gassate??
Grazie mille

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Si, puo' mangiare tutto.
Non ho capito se ha eseguito la colonscopia, in caso negativo va fatta. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille per la risposta.
Si ho fatto anche la colonscopia.
Comunque ho visto degli articoli qui sul sito, uno suo e altri di un suo collega...in cui dicevano he si può mangiare di tutto, semi compresi, al contrario di wuanto di dice in giro di non farlo. Mi posso fidare?
E anche riguardo dei cicli di fermenti e di mesalazina da fare?? Che cosa mi consigliate??
Grazie ancora

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Si puo' fidare.
Puo' farli. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it