Utente 515XXX
Salve sono qui per chiedere un consulto su un sintomo che mi sta stressando molto..circa un mese fa ho accusato un fastidio al coccige cpmparso con delle leggere fitte al retto durate pochi secondi e poi svanite..mi trovavo in posizione da seduto,questo fastidio lo accuso nel momento di sedermi,posso stare trancquillamente seduto,no lo avverto da disteso o all impiedi o camminando ma solamente nel momento in cui mi siedo,soprattutto in superfici dure..sono stato dal mio medico di base e mi ha diagnosticato una infiammazione dei muscoli coccigei..mi ha prescritto un antiinfiammatorio che dopo averlo preso già dal primo giorno mi ha fatto scomparire il disturbo..ma ieri sera stando forse un po tropoo seduto,su una sedia rigida forse poggiado male il sedere,mi e all improvviso ricomparso,oggi e sparito nuovamente. Adesso non riesco a capire,premetto che contraendo i glutei riuscivo anche a sentire fastidio ,oltre all osso coccigeo anche alle pareti dei glutei stessi..vorrei capire per approfondire cosa potrei fare e quale potrebbe essere il problema che conduce a questo disturbo..sono un soggetto che soffre di anzia generalizata in cura con lexodan da molti anni..questo faatidio ripeto lo avverto soltanto nel momento di sedermi,non in piedi non disteso non quando defeco etc..drvo fare ancora altri 5 giorni di antiinfiammatorio cmq noto che la situazione e migliorata,ma se sto assai seduto ricompare..grazie dell attenzione..cordiali saluti..

[#1]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
La coccigodinia ovvero il dolore localizzato al coccige è un evento piuttosto frequente. Una visita diretta è però indispensabile per escludere una patologia infiammatoria o la presenza di un "sinus pilonidalis" quello chiamato impropriamente cisto coccigea.
Dr. Roberto Rossi

[#2] dopo  
Utente 515XXX

Grazie dott Rossi..posso dirle che con 4 giorni di antiinfiamnatorio il fastidio è passato..vorrei chiederle un altra cosa,non so se e l ansia,perché e come se fossi concentrato sull ano /retto,ma stamattina apoena svegliato ho accusato dei fastidi,come delle punture di splillo,sempre all interno dell ano,e poi mi sento come se l ano fosse infiamnato,infatti oggi durante la defecazione ho sentito un leggero fastidio e adesso lo sento come se fosse in tensione,come quando dovrei emettere aria,non so come spiegarlo meglio di cosi..grazie ancora..

[#3] dopo  
Utente 515XXX

Salve dott Rossi,sono ancora qui a chiederle un consulto su dei sintomi per capire la loro provenienza..premetto che il fastidio coccigeo e ritornato,si presenta nel momento in cui mi siedo,anche se non riesco a capire se sia muscolare..si presenta nel momento che mi siedo e se mi muovo sulla sedia se sto fermo nom avverto nulla..non si presenta da alzato da coricato se cammino,anche se a volte quando salgo le scale,con un peso ad esempio una confezzione d acqua,sento qualche fastidio..ho notato una gobbetta sulla schiena poco sopra i glutei al centro,non so se e rilevante o no..altri problemi sono sorti di recente tipo durante i rapporti sessuali,non so se e una fissa mentale o no,ma ho difficoltà a mantenere una erezione e o notato che i miei rapporti durano molto meno con eiaculazioni precoci..in piu prima di eiaculare percepisco delle leggere fitte ai testicoli e all ano..vorrei capire quale sia il problema che mi sta stressando molto perche prima di ogni rapporto sessuale pensando a sti problemi mi sale l anzia..cosa ne pensa?cosa crede che potrebbe essere il problema di tutto ciò?grazie..