Utente 507XXX
Salve, il 5 dicembre mi è stato drenato un ascesso e contemporaneamente mi è stato inserito il setone per la fistola, a distanza di 37 giorni mi si è staccato il setone da solo, i tessuti sembrano stiano tornando alla normalità e io non avverto alcun dolore o fastidio, a lasciarmi perplesso è però ancora la perdita di piccole quantità di liquido di colore giallo (a distanza di 5 giorni)... rientrano ancora nella normalità queste piccole perdite? Perché mi sembrava di aver capito che sarebbero cessate una volta staccato il setone. Non vorrei che fossero i segnali di un’eventuale recidiva o un problema di incontinenza causato dal setone.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Il setone quando ha completato la sezione, anche della cute, cade lasciando una ferita superficiale che richiede giorni per cicatrizzare, le secrezioni potrebbero essere legate alla presenza questa ferita.
Utile una visita di controllo.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 507XXX

Grazie per la risposta, purtroppo a distanza di 10 giorni le secrezioni non sono ancora terminate e al tatto la ferita è ancora aperta... ho il dubbio che sia diventata una ragade, è un’ipotesi plausibile o devo pazientare ancora? Purtroppo ho la visita di controllo fissata per il 9 febbraio.

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Proceda a detersione della ferita ed attenda la visita di controllo.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com