Utente
Buongiorno, sono un ragazzo di 25 anni che dall'ottobre scorso ho un fastidio anale che si accentua maggiormente quando sto seduto per parecchie ore. Ho fatto una visita proctologica con anoscopia e mi hanno diagnosticato un prolasso emorroidiale di 2 grado, una notevole proctite, e un processo di floglosi a carico della prostata e delle vescicole seminali. Sto attendendo di fare un'ecografia alla prostata. Nel frattempo mi è stata fatta una sclerosante (durante la visita) e devo mettere a giorni alterni Topster (schiuma rettale), e al mattino prendere dei fermenti psyllogen. Oltre a tale "disturbo" da giorni ho anche un fastidio ai testicoli (forse dovuto all'infiammazione della prostata). La mia richiesta secondo il Vs parere la cura prescrittami è sufficiente?? dalla visita è passata una settimana ma non ho avuto miglioramenti. Vi ringrazio in anticipo

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Per quanto riguarda la proctite si puo' essere d'accordo con il Medico che le ha prescritto la terapia che lei ci scrive: in caso la situazione non migliori affatto nel giro di qualche giorno meglio ricontattare lo Specialista al fine di programmare una cura di tipo diverso.
A proposito della prostata e' invece opportuno attendere per prima cosa i risultati dell'ecografia, ed eventualmente contattare un Urologo.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio x la veloce e cortese risposta. Buona giornata.