Utente 566XXX
Buonasera, fa sei mesi soffro di un formicolio anale che aumenta la notte. Il proctologo mi ha detto che la rettoscopia non rileva problemi e mi ha dato supposte asacol per un mese. Mi ha consigliato di fare visita neurochirurgica perché sospetta proctalgia secondaria, ma anche la cura del neurochirurgo non mi aiuta (arcoxia)
Sto davvero male e non so più cosa fare, vorrei un consiglio e vorrei sapere se questo problema può essere correlato con gli insistenti dolori intestinali al fianco sx (anche questi insorti molto tempo fa) e, da poco, anche sul lato dx
Spero che possiate aiutarmi
Grazie

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, va ricontattato il proctologo per comunicargli gli scarsi risultati terapeutici e con lui stabilire un programma ulteriore diagnostico-terapeutico, altrimenti se non ha risposte esaustive contatti uno specialista gastroenterologo.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#2] dopo  
Utente 566XXX

Grazie

[#3]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Prego ed auguri
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza