Utente 341XXX
Salve, ho 48 anni e da un po' di tempo sto notando delle piccole perdite rosa sulla carta igienica dopo la defecazione.
Prefetto che un paio di anni fa ho avuto dei sanguinamenti e mi sono rivolta al mio medico curante che dopo avermi visitata ha riscontrato che il mio problema era dovuto alla presenza di una ragade.
Ora, ho iniziato ad avere prima prurito perianale e poi ho di nuovo notato delle piccolissime macchie rosa sulla carta igienica, solo al primo passaggio, dopo aver defecato (sono molto stitica da sempre, e faccio fatica al momento dell' evacuazione) inoltre al momento del passaggio delle feci ho dolore acuto che poi tende a diminuire dopo un po' di tempo dall'evacuazione.
La mia domanda è questa: è possibile che questo disturbo sia dovuto di nuovo allo stesso problema?
Sono tornata dal curante e mi ha solo dato una crema lenitiva per curare delle escoriazioni che mi sono provocata grattandomi.
Recentemente, a marzo, sono stata sottoposta ad un intervento di isterectomia totale ed adesiolisi (la porzione del sigma era aderente all' utero) ed il mio medico si è sentito di tranquillo farmi dicendomi che se ci fosse stato qualche problema di più grande entità (tumore?) si sarebbe visto durante l' intervento.
Tutto questo è corretto?
Mi scuso per la lungaggine e aspetto con ansia un vostro gentile riscontro.
Cordialmente saluto.

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente è possibile che si tratti di una recidiva di una ragade, ma una visita proctologica è necessaria.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza