Utente 581XXX
Salve, a breve dovrò eseguire un intervento per una fistola perianale e da quello che ha detto il chirurgo sembra trasferisca e circa 2cm.
Non mi ha saputo dire bene la tecnica che userà perché dice che valuta sul momento quando incide la fistola.
Sono un po' preoccupato.
Ho sentito che trattano le fistole perianali anche con il laser.
Qualcuno sa dirmi se è migliore come intervento in quanto c'è meno rischio per gli sfinteri?

Grazie in anticipo.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Dipende dalla complessità della fistola, forse per una transfinterica, di 2 cm bassa, potrebbe esser sufficiente una fistulotomia, questa rispetto alla "tecnica" laser è più efficace in termini di recidiva.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 581XXX

Ho capito. Grazie per la pronta risposta.
La fistulotomia prevede l'inserimento di un elastico? Perché il chirurgo ha parlato anche di questa possibilità.
Un'ultima domanda, si può andare incontro rischi di incontinenza seri con questo intervento?

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Setone elastico? Si! Possibile soluzione.

Dipende dal tipo di intervento e da quanto sfintere viene sezionato.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente 581XXX

Dato che il medico ha fatto presente il rischio di recidiva. Che mi sembra ci sia sempre a prescindere dalla tecnica usata. Chiedo se è vero che con il laser il rischio di rovinare gli sfinteri è basso e il post operatorio è migliore e più rapido rispetto all'intervento chirurgo.
Non sono un medico e cerco di capire le diverse soluzioni possibili con i relativi rischi a cui si può andare incontro.

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Certo, ma se gli sfinteri non sono interessati o solo in parte potrebbero essere più utile altre tecniche, queste rispetto alla "tecnica" laser sono più efficaci e con meno recidive.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#6] dopo  
Utente 581XXX

Ho capito. Grazie mille intanto