Utente
Buongiorno,
sono un ragazzo di 24 anni e pratico sesso anale con il ruolo di ricevente.

Solo di recente, conseguentemente all’atto, riscontro perdite di muco più o meno consistenti durante l’intera mattinata, molta flatulenza e scarica irregolare.
Tutto ciò devo ammettere che mi provoca molto disagio e fastidio per l'intera giornata.


Di seguito pongo le mie domande:

La presenza di muco può essere una produzione a carico dell’intestino, causata dallo sfregamento/trauma anale?
Se si, posso stare tranquillo?


L’evacuazione irregolare invece, che ho solo in questi casi, a cosa può essere dovuta?
Vorrei sottolineare che ultimamente lascio che il mio partner eiaculi all’interno.
Lo sperma può essere una causa dell’irritazione?


Specifico inoltre che mi scarico regolarmente dopo cena ma, solo quando ricevo la penetrazione, specialmente se l'atto avviene al mattino, riscontro queste problematiche subito dopo aver fatto colazione, destabilizzando così il mio equilibrio fisiologico fino al giorno successivo.

Pertanto, perché tutto ciò accade solo se ricevo la penetrazione al mattino?


Mi scuso per la franchezza, ma credo sia l’unico modo per esplicare la situazione.


Grazie mille

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Penso che il tutto sia legato al rapporto anale.
Esegue preparazioni particolari prima del rapporto?
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore, la ringrazio per il riscontro.

Le dirò, da 1 anno a questa parte non eseguo più il classico doccino per questioni prettamente pratiche e salutari. Preferisco detergere semplicemente con il dito in profondità, fino a quando questo non risulta pulito e fortunatamente mi basta per evitare sgradevoli inconvenienti.

Evacuando dopo cena, eseguo la pulizia e pratico l’atto sessuale nell’arco della serata stessa, e tutto ciò non mi capita; ho notato questa brusca reazione se la penetrazione avviene al mattino, prima di fare colazione, essendomi liberato la sera prima.

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Nulla di patologico è solo questione di orario e di abitudini, lei evacua la sera e la mattina l'intestino è più "pieno" e più reattivo.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille Dottore, ora sono più tranquillo.

Però non mi spiego due cose: la perdita di muco durante l’intera mattinata ed un’evacuazione non proprio regolare, tendente alla diarrea (diversamente da quando non pratico sesso anale).

Come mai avvengono questi due fenomeni?

La ringrazio per le delucidazioni

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Per quello che le ho detto!
Stimolazione rettale ed eiaculato stimolano l' intestino che di mattina è pieno e più reattivo.
Tranquillo.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#6] dopo  
Utente
Perciò, volessi ridurre il fastidio, sarebbe meglio evitare eiaculazioni interne? Perché effettivamente, quando non lo permetto al mio partner, il disagio a posteriori è minore.

Grazie infinite

[#7]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Ed eventualmente di non farlo al mattino prima di uscire o quando deve affrontare una giornata impegnativa.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com