Utente
Salve,
Ho eseguito la legatura di due emorroidi 3 giorni fa a causa di un prolasso che avevo durante la defecazione che rientrava spontaneamente non appena mi alzavo in piedi.

La legatura è andata bene e non ho nessun tipo di dolore ma nonostante questo, il mio prolasso è rimasto invariato.

Quando mi siedo sul water, in pochi secondi il mio ano tende a scendere e diventare "cicciotto" (perdoni il termine).
Per cercare di spiegare meglio è come se i bordi dell ano fossero gonfi e sporgessero.

Per sicurezza ho fatro 2 visite da due proctologi diversi che mi hanno detto entrambi la stessa cosa, cioè che erano le emorroidi.

Nella mia ingenuità, pensavo che dopo la legatura, questo prolasso sarebbe sparito, invece è ancora identico.
Ho chiesto al proctologo e mi ha detto che per ridurre il prolasso ci vogliono una quindicina di giorni.

Non ho mai avuto sanguinamenti o dolore... Solo questa sensazione al tatto di ano che si ingrossa
La domanda è...
Secondo voi è normale che abbia ancora questo problema nonostante la legatura?

È vero che devo aspettare?

Il mio timore è che sia un prolasso del retto e non delle emorroidi... E questo mi spaventa.

Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
"Per sicurezza ho fatro 2 visite da due proctologi diversi che mi hanno detto entrambi la stessa cosa, cioè che erano le emorroidi."

A distanza non ho elementi per poter confermare o contraddire quello che le è stato detto.
In molti casi le legature elastiche sono insufficienti quando un prolasso è particolarmente "pronunciato" e lo riducono di poco.
Potrebbe essere successo questo nel suo caso?
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente
Ma questo onestamente io non lo so.. Il prolasso non è pronunciato, tanto che avviene solo quando mi siedo sul water...
So che non avete modo di fare una diagnosi, la mia domanda era solamente relativa al tempo di riduzione del prolasso...
Cioè... È una cosa immediata o bisogna attendere la caduta dell emorroide e la cicatrizzazione?
Io credevo fosse immediata, il proctologo dice di attendere e pur fidandomi del medico ho questo dubbio

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Indipendentemente da quando avviene, se il prolasso
avviene significa che non è stato corretto del tutto.
In generale i risultati degli interventi sul prolasso sono immediati, legature elastiche, resezioni riducono o eliminano il prolasso, nei giorni successivi e nel tempo si possono solo evidenziare gli insuccessi.
A distanza non posso dirimere il suo dubbio.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com