Utente
Buongiorno
Sono una donna di 33 anni.
A seguito di un rapporto sia vaginale sia in parte anale (a causa del dolore c'è stata sono una penetrazione con le dita) sono insorte diverse problematiche ossia cistite e bruciore anale.

Dopo una settimana di cure naturali per la cistite il medico mi ha prescritto il monuril e la cistite si è risolta ed ho continuato poi anche con integratori e tisane.
Il bruciore anale é peggiorato e a qualche giorno dalla fine della cistite mi sono accorta di avere delle piccole visciche vicino all' ano.
Il medico (senza visitarmi) mi ha diagnosticato una ragade ulcerata e mi ha prescritto il proctolyn da applicare per 10giorni.
Il proctolyn é stato inefficace e doloroso (a causa del mentolo che acutizzava la sensazione di bruciore) e dopo 4 giorni oltre al peggioramento del bruciore mi si è gonfiata una protuberanza vicino all'ano che ho identificato come una emorroide.

Il medico ha cambiato terapia (senza visitarmi) prescrivemdomi pentacol 500, emortrofine oro e daflon (io avevo inoltre cominciato a prendere oki per il dolore).

Dopo 2 giorni ho perso un pò di sangue e l'emorroide si è sgonfiata ma é ancora percepibile al tatto (le vesciche ora sono una quindicina).
Dopo altri 3 giorni ho ancora bruciore a defecare (ho sempre avuto feci molli dall'inizio della malattia) seguito da sollievo e ritorno del bruciore in modo più lieve ma continuo, le vesciche sono diminuite e sostituite da zone di pelle molto viva e a tratti un pó sanguinante.
Ieri ho cominciato a sentire frequentemente lo stimolo alla minzione ma nessun bruciore a seguito della stessa.

La mie domande sono:
-I medicinali che sto prendendo o la malattia stessa potrebbero avermi causato un ritorno della cistite (nonostante stia bevendo molto)?

-Siete concordi con la diagnosi e la terapia prescrittami dal mio medico riguardo le ragadi e le emorroidi?
(la presenza delle vesciche mi preoccupa e mi fa dubitare)
-Come mi consigliate di agire?

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si!
A distanza e senza una visita diretta non possiamo concordare o confermare quello che le è stato diagnosticato e prescritto.
Va visitata!
Cordiali.saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com