Utente 139XXX
Salve,
vorrei sottoporre il mio problema. Da qualche tempo mi sono accorta di avere sulla
schiena un piccolo brufolo, assolutamente poco evidente, ma nel momento in cui
lo schiaccio esce abbondante pus di una consistenza piuttosto solida, farinosa
e maleodorante. In più è come se si riformasse, anche se lo schiaccio fin
quando non esce più nulla, dopo parecchi giorni se vado a rischiacciare la zona
continua a uscire lo stessto tipo e quantità di sostanza. Cosa potrebbe
essere???

Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Biagioli

28% attività
0% attualità
12% socialità
SIENA (SI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Gentile utente
Come ipotesi tutta da verificare da perte del dermatologo di sua fiducia, assolutamente non vincolante e con tutti i limiti del mezzo telematico, quello che lei definisce brufolo è probabilmente una cisti epidermoide, il materiale maleodorante che produce è costituito da un accumulo di cellule epidermiche e materiale lipidico secreto della cisti che si accumula nella cavità. La cavità è in comunicazione con l'esterno e questo permette la spremitura del contenuto. Ciò ovviamente non risolve il problema definitivamente, anzi può essere causa di infiammazione ed infezione. Pertanto il consiglio è di evitare la spremitura che può complicare la condizione e di rivolgersi prima possibile al dermatologo per la diagnosi definitiva ed il trattamento che è semplice risolutivo.
Cordiali saluti
Dr. Maurizio Biagioli
UOS Dermochirurgia
Az Ospedaliera Universitaria Senese

[#2] dopo  
Utente 139XXX

La ringrazio molto per la sua tempestiva risposta,
a questo punto sarà il caso che mi trovi un dermatologo di fiduacia! Ma intato, se posso, vorrei chiderle un chiarimento: essendo quasi praticamente invisibile all'esterno mi chiedevo se c'è la possibilità che internamente invece sia molto più grande...e quale sia eventualmente il trattamento del caso!

La ringrazio ancora, saluti cordiali!

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Biagioli

28% attività
0% attualità
12% socialità
SIENA (SI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Gentile utente
Quello che dice è possibile, ma per i dettagli terapeutici deve decidere lo specialista dopo la visita.
Cordiali saluti
Dr. Maurizio Biagioli
UOS Dermochirurgia
Az Ospedaliera Universitaria Senese

[#4] dopo  
Utente 139XXX

La ringrazio molto per i suoi consigli!

Saluti