Utente 324XXX
Salve, sono una ragazza di 30 anni, con un piccolo problema scoperto 3 anni fa circa. Ho una ciste sebacea al centro della guancia,(che non si nota molto), facendo una radiografia mi avevano detto appunto che era piena di sebo e misurava 8 mm. Avevo chiesto se mi consigliavano di toglierla e a malincuore la dermatologa mi aveva risposto:"Se tu fossi mia figlia ti consiglierei di non farlo perchè ti potrebbe lasciare al 95% un avvallamento (buco) per la posizione che occupa." In questa settimana prenderò un appuntamento per un'altra radiografia perchè mi sembra leggermente più sporgente o più grossa. La pelle mi da l'idea di aver preso una sfumatura verdastra ( la si nota sempre prestando attenzione ), ed ho notato , ma questo da sempre, che la mattina appena sveglia è più dura, anche se non ci ho dormito sopra. Qualcuno in merito ha delle spiegazioni o ipotesi? Ci sono accorgimenti da prendere o suggerimenti? E' vero che togliendola mi lascierebbe un buco? Mi dispiacerebbe davvero a trenanni un buco al viso! Vi rigrazio sin da ora sapendo che ci sono problemi più grossi del mio.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Invece di una altra radiografia (!?) faccia una visita con un chirurgo plastico e risolverà il problema senza gli inconvenienti paventati.
Cordiali saluti
Salvo Catania
www.senosalvo.com
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 324XXX

Grazie Dr.Catania per la tempestiva risposta,chiedo scusa per l'errore di distrazione, l'appuntamento è per una ecografia e non radiografia. Effettivamente stavo pensando anche all'ipotesi di consultare un chirurgo plastico, ma ci tenevo ad avere diversi pareri, basati sull'esperienza di casi simili al mio.

[#3] dopo  
Dr. Claudio Bernardi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
SALERNO (SA)
MIRABELLA ECLANO (AV)
RIMINI (RN)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2003
Gentile giovane,
sicuramente vale la pena farsi visitare dal chirurgo plastico! La cisti è molto piccola e se si dovrà asportare, lascerà una cicatrice ancora molto piccola e non certamente il "buco" se si segue una condotta chirurgica seria.
Distinti saluti
Dott. Bernardi Claudio
Chirurgia Plastica
http://www.claudiobernardi.it
Dr. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
www.claudiobernardi.it - www.lachirurgiaplastica.net

[#4] dopo  
Utente 324XXX

Caro dr. Bernardi, la sua risposta mi è stata veramente di conforto e a questo punto mi stavo chiedendo qual'è il periodo migliore per sottoporsi a questo tipo di intervento(immagino sia l'autunno/inverno). Una curiosita: mi saprebbe dire perchè a volte la ciste è dura come un sassolino e a volte fatico a sentirla pur non schiacciandola (come avevo descritto nella prima mail)? Ho sentito che a volte le cisti sebacee si riassorbono, anche se nel mio caso non credo sia possibile dopo 3 anni... ma ci sono accorgimenti che potrebbero rendere possibile il riassorbimento?
Ringrazio anticipamente!

[#5] dopo  
Dr. Claudio Bernardi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
SALERNO (SA)
MIRABELLA ECLANO (AV)
RIMINI (RN)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2003
Ma sì, potrà senz'altro attendere l'autunno per operarsi. Le cisti sebacee vanno spesso incontro a fenomeni infiammatori e talvolta infettivi e in queste situazioni tendono ad aumentare di volume o di consistenza, oltre a procurare dolore. Sul possibile riassorbimento totale sono un pò perplesso...
saluti
Dott. Bernardi Claudio
Chirurgia Plastica
http://www.claudiobernardi.it
Dr. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
www.claudiobernardi.it - www.lachirurgiaplastica.net